Comicon Off, Asterix e Obelix alle pendici del Vesuvio: ecco il calendario delle mostre

105

Si rinnova, anche per l’edizione 2018, la stretta collaborazione tra il Comicon, il Salone internazionale del fumetto, e gli istituti culturali di Francia, Spagna e Germania presenti a Napoli. È fitto il calendario di mostre e incontri che, nell’ambito del Comicon Off, gli Istituti ospiteranno in città. Dal ‘Madgermanes’ di Birgit Weye, al Goethe-Institut fino al 13 luglio, a le ‘Variations’ di Blutch (12 aprile – 2 maggio; l’artista incontrerà il pubblico il 28 aprile) all’Institut Francais. E ancora, ‘Blacksad’ di Juanjo Guarnido e Juan Diaz Canales all’Istituto Cervantes dal 2 maggio al 2 giugno. Pezzo forte, come conferma alla Dire il console di Francia Jean Paul Seytre, la presenza degli eroi Asterix e Obelix alle pendici del Vesuvio. Dal 4 al 6 maggio una mostra, che coinvolge la storica casa editrice Panini Comics, celebrera’ l’ultimo volume del piccolo “gallo” dal titolo “Asterix e la corsa d’Italia”. Una rocambolesca corsa tra bighe organizzata come il Giro d’Italia che porterà i protagonisti, creati dalla matita di Rene’ Goscinny e Albert Uderzo, fino a Napoli all’ombra di un Vesuvio in piena eruzione. “Non potevamo mancare a questo appuntamento importantissimo con il Comicon visto che compie vent’anni”, sottolinea il console Seytre. “Noi – prosegue – ci siamo sempre con il Comicon perchè la Francia ha una storica tradizione nel fumetto. La presenza francese, quest’anno, sara’ veramente importante con degli ospiti di rilievo come Blutch e Julie Moreau, autrice di “Il blu è un colore caldo” adattato poi per il cinema vincendo la Palma d’oro a Cannes. E poi Asterix e Obelix. Non voglio fare lo spoiler del libro, ma l’episodio mi piace molto”.