Commercio: Avedisco, nel Nord-Ovest 68mila gli incaricati a vendita diretta

25

Roma, 22 lug. (Labitalia) – La vendita diretta è una realtà sempre più attuale che continua a riscuotere successo sia in termini di occupazione che di volume d’affari. Avedisco (Associazione vendite dirette servizio consumatori) rileva che il settore, nella sola area del Nord-Ovest d’Italia, dà lavoro a quasi 68.000 incaricati alle vendite, ovvero il 30,4% del totale nazionale che vede circa 223.000 persone impiegate. Il valore del giro d’affari nell’area considerata è significativo: su un fatturato complessivo di 689 milioni di euro, il 34% deriva da Piemonte/Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria per un totale di oltre 234 milioni di euro.

Nel dettaglio, la Lombardia è la regione che, con oltre 149 milioni di euro, incide maggiormente sul business nazionale – il 21,7% del totale associativo – con oltre 47.000 incaricati alle vendite che lavorano sul territorio. Seguono il trend positivo anche Piemonte/Valle D’Aosta e Liguria, che registrano rispettivamente un tasso occupazionale del 6,4% e del 2,8% con oltre 14.000 e oltre 6.000 incaricati; la quota di fatturato è pari al 9,6% – oltre 66 milioni di euro – e al 2,7% – quasi 19 milioni di euro – del totale associativo.

“Le persone che scelgono questo settore – spiega una nota di Avedisco – sanno di poter intraprendere una carriera sicura e proficua affidandosi ad aziende serie che investono sul capitale umano e sul valore della formazione: solo attraverso il consolidamento del ruolo del venditore, della sua affidabilità e delle sue competenze nasce un vero professionista in grado di fornire consulenza e servizi di qualità. Le aziende associate Avedisco sono promotrici di questo percorso di crescita professionale: nel 2018 le aziende associate hanno organizzato 2.813 corsi di addestramento per un totale di 218.523 partecipanti e 932 corsi di formazione dedicati a 89.384 incaricati”.