Competitività, formazione dei lavoratori: bando Fondimpresa da 72 milioni di euro

54


Ammonta a 72 milioni di euro il budget dell’ultimo bando Fondimpresa (Avviso 4-2017) che finanzia piani per la formazione dei lavoratori in materia di qualificazione dei processi produttivi e dei prodotti, innovazione dell’organizzazione, digitalizzazione dei processi aziendali, commercio elettronico, contratti di rete e internazionalizzazione.

Chi può partecipare
I Piani formativi possono essere proposti da imprese beneficiarie dell’attività di formazione aderenti a Fondimpresa alla data di presentazione della domanda di finanziamento; enti già iscritti nell’elenco dei soggetti qualificati da Fondimpresa per la categoria I dell’articolo 5.2 del “Regolamento istitutivo del sistema di qualificazione dei Soggetti Proponenti” per la formazione di lavoratori appartenenti ad imprese di tutti i settori nel limite della classe di importo e dell’ambito territoriale di iscrizione.

Ambiti di azione
Tre gli ambiti di azione possibili per ciascun Piano formativo: territoriale, quindi relativo esclusivamente a una Regione o Provincia autonoma delle macro aree Nord, Centro, Sud e Isole; Settoriale, di reti e di filiere produttive, quindi su base multi regionale (almeno due Regioni o Province autonome) e diretta a soddisfare fabbisogni formativi comuni alle aziende che appartengono alla stessa categoria merceologica o a reti e filiere organizzate secondo la logica del prodotto finale; ad iniziativa aziendale, cioé Piani formativi presentati da soggetti proponenti costituiti esclusivamente da imprese già aderenti beneficiarie della formazione per i propri dipendenti (almeno otto aziende beneficiarie con fabbisogni e obiettivi formativi comuni), anche su base multi regionale.

Risorse
Le risorse disponibili ammontano a 72 milioni di euro, ripartiti tra due scadenze e per ambito. In particolare per l’ambito I – Territoriale sono a disposizione 22 milioni di euro per ciascuna scadenza, di cui 10,3 milioni di euro per ciascuna scadenza al Nord; 6 milioni e 910mila euro per ogni scadenza al Centro; 4 milioni e 790mila euro per scadenza al Sud e nelle Isole; per l’ambito II – Settoriale, di reti e di filiere produttive sul piatto ci sono 11 milioni di euro per ciascuna scadenza; infine l’ambito III – ad iniziativa aziendale può contare su un budget di 3 milioni di euro per ciascuna scadenza.

Scadenze
Le scadenze per la presentazione delle domande sono diversificate in base all’ambito. Per l’ambito I – Territoriale la prima scadenza va dalle ore 9 del 29 novembre 2017 fino alle ore 13 del 22 dicembre 2017; la seconda scadenza dalle ore 9 del 14 maggio 2018 fino alle ore 13 del 4 giugno 2018; per l’ambito II – Settoriale, di reti e di filiere produttive la prima scadenza va dalle ore 9 del 14 novembre 2017 fino alle ore 13 del 4 dicembre 2017; la II scadenza dalle ore 9 del 9 aprile 2018 fino alle ore 13 del 4 maggio 2018; infine per l’Ambito III – ad iniziativa aziendale la prima scadenza dalle va dalle ore 9 del 16 ottobre 2017 fino alle ore 13 del 6 novembre 2017; la seconda scadenza dalle ore 9 del 15 marzo 2018 fino alle ore 13 del 6 aprile 2018.
Per il finanziamento dei Piani formativi è prevista una procedura “a sportello”, con valutazione di idoneità in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande, per ciascuna delle due scadenze previste e per ambito.

SCARICA IL BANDO
http://www.fondimpresa.it/images/documento20130611/Avviso_4_2017/Allegati/Avviso_competitivit_4-2017_definitivo.pdf

TABELLA
Risorse complessive
72 milioni di euro
Ambiti di azione
Ambiti di azione
Territoriale
Settoriale, di reti e di filiere produttive
Ad iniziativa aziendale
Chi può partecipare
Imprese aderenti a Fondimpresa
Enti iscritti nell’elenco dei soggetti qualificati da Fondimpresa per la formazione di lavoratori
Scadenze
Dal 29 novembre 2017 al 22 dicembre 2017 (prima scadenza Ambito territoriale)
Dal 14 maggio 2018 al 4 giugno 2018 (seconda scadenza Ambito territoriale)
Dal 14 novembre 2017 al 4 dicembre 2017 (prima scadenza Ambito settoriale)
Dal 9 aprile 2018 al 4 maggio 2018 (seconda scadenza Ambito settoriale)
Dal 16 ottobre 2017 al 6 novembre 2017 (prima scadenza per l’ambito a iniziativa aziendale)
Dal 15 marzo 2018 al 6 aprile 2018 (seconda scadenza per l’ambito a iniziativa aziendale)