Napoli: Mattarella, il re di Spagna e il presidente del Portogallo al Simposio Cotec sull’innovazione tecnologica

301
In foto Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il re di Spagna Felipe Vi e il presidente del Portogallo Marcelo Rebelo de Sousa saranno a Napoli il prossimo 7 maggio per il XIII Simposio Cotec Europa, organizzato dalle Cotec di Italia, Portogallo e Spagna. L’evento si terrà al Teatro San Carlo e avrà come titolo “PA 4.0: Rethinking the public administration for a digital world”.
Costituita in Italia nel 2001 con la presidenza onoraria del Capo dello Stato, Cotec (acronimo di Competitività Tecnologica) è una fondazione di diritto privato che ha per obiettivo quello di “valorizzare il patrimonio della ricerca italiana, rafforzare la competitività del Paese e promuovere una nuova sensibilità dell’opinione pubblica verso la scienza e la tecnologia”. Insieme alla Fundación Cotec di Spagna e all’Associação Cotec del Portogallo, Cotec Italia “è impegnata nel rappresentare presso l’Unione Europea gli interessi nazionali e mediterranei inerenti le politiche e le azioni a sostegno dell’innovazione tecnologica. La dimensione internazionale, inoltre, trova negli annuali Symposium Cotec Europa la più alta espressione istituzionale: ad essi partecipano, in qualità di presidenti onorari delle Cotec, i capi di Stato dei tre paesi.