Comunali, Carfagna: A Napoli la sinistra non canti vittoria

16
in foto Mara Carfagna, ministro per il Sud

“La sinistra farebbe bene a non cantare vittoria in anticipo”. Lo dice a Napoli Il ministro del Sud, Mara Carfagna, riferendosi all’esclusione delle tre liste a sostegno del magistrato in aspettativa Catello Maresca, tre civiche di cui una emanazione della Lega. La bocciatura delle liste “anche da parte del Consiglio di Stato rappresenta una ferita per la campagna elettorale del centrodestra – ammette Carfagna – ho sentito Maresca anche nelle ultime ore assolutamente determinato ad andare avanti, a lavorare per recuperare ogni possibile voto che altrimenti rischierebbe di andare disperso. Credo che anche i partiti debbano accelerare moltissimo per riempire questo vuoto che si e’ venuto a creare”. E ricorda: “Abbiamo vinto sfide ben piu’ difficili, a esempio nel 2010. La sinistra farebbe bene a non cantare vittoria in anticipo”. “Dobbiamo lavorare per conquistare la fiducia e quindi il consenso anche di quegli elettori che oggi si trovano senza i loro rappresentanti – ribadisce – abbiamo due settimane di tempo. Confido molto che riusciremo a fare un buon lavoro”.