Con Cosaporto.It ‘quality delivery’ dopo Roma sbarca a Milano

10

Roma, 3 ott. (Labitalia) – Cosa porto? È questa la domanda che ci facciamo ogni volta che riceviamo un invito a casa di parenti, amici, colleghi. E, per rispondere a questo interrogativo, un team di giovani imprenditori capitanato da Stefano Manili ha lanciato, nel 2017, a Roma, il primo servizio di quality delivery online d’Italia, che è appena sbarcato a Milano e che è atteso a Torino entro la fine di ottobre. È proprio all’ennesima occasione in cui erano in ritardo per una cena e a malincuore stavano per acquistare in un chiosco un mazzo di fiori, che Stefano Manili e sua moglie Mariachiara, professionisti nel campo dell’on-line e appassionati gourmet, hanno pensato “basta, facciamolo noi”.

“Lo scopo di Cosaporto.it – afferma l’ideatore Stefano Manili – è quello di dare una soluzione semplice a tutte quelle persone che, pur avendo poco tempo o poche idee, non vogliono rinunciare a fare bella figura nelle occasioni importanti, dall’invito a cena a un’occasione romantica, fino ad un evento in ufficio”.

“Abbiamo coniato questo nuovo termine quality delivery perché selezioniamo solo le proposte dei migliori negozi della città, ai quali affianchiamo un servizio adeguato agli alti standard del prodotto, garantendo puntualità e modalità di consegna attente alle necessità del cliente. Quindi qualità senza compromessi abbinata alla comodità, semplicità e personalizzazione”, afferma Mariachiara Barbera.

Cosaporto.it si differenzia, infatti, dagli altri servizi di delivery del panorama italiano perché offre un’accurata selezione di prodotti solo delle migliori realtà della città nel settore del food, pasticcerie e gelaterie in primis, ma anche fra le più apprezzate enoteche, senza dimenticare i designer di fiori e di oggetti per la casa che meglio incontrano il buon gusto e la voglia di non essere banali del cliente tipo di Cosaporto.it. I prodotti, proposti allo stesso prezzo del negozio, sono confezionati in maniera elegante e consegnati secondo le indicazioni del cliente, che deve solo decidere dove e quando: a casa propria, degli amici, ma anche direttamente al ristorante durante un compleanno per assicurare l’’effetto sorpresa’.

Nel primo anno di attività a Roma, Cosaporto.it ha registrato un tasso di crescita del 300%, oltre tutte le aspettative. I dati dimostrano che chi utilizza Cosaporto.it una volta non lo lascia più, con un picco del 10% dei clienti che ha fatto più di 20 ordini in un anno. Fra gli ordini, oltre il 50% è costituito da regali, con uno scontrino medio che supera i 40 euro, “ma la cosa interessante – commenta Dario Scacchetti, Executive Manager di Cosaporto.it – è che la spesa aumenta a mano a mano che il cliente si fidelizza: è un buon segnale per noi perché significa che il servizio piace e funziona”.

Il target di Cosaporto.it è al 70% composto da mamme e lavoratrici. In pratica, in famiglia come in ufficio, la scelta del regalo giusto o del catering aziendale più adatto è delegata prevalentemente alle donne. Per questo, la componente femminile nel team di Cosaporto.it è forte, con una donna sia fra i soci fondatori sia a capo di ciascuna città, in qualità di City Manager, così come è stata una donna la prima dipendente di Cosaporto.it, Corinna Vurro, una giovane stagista che in breve è diventata responsabile del customer care.

La statistica degli ordini di Cosaporto.it rispecchia bene le abitudini degli italiani e dei romani in particolare. Per il 46% dei clienti la risposta alla domanda ‘Cosa porto?’ è stata dolci/gelati, in una parola, il dessert. A questo si aggiungono il 12% di clienti che hanno scelto i prodotti di alta gastronomia presenti nell’area gourmet, che fra dolce e salato totalizza quindi più della metà degli ordini (58%). Segue al 21% l’omaggio floreale, a cui il lato femminile di Cosaporto.it ha dedicato una particolare attenzione, selezionando professionisti del flower design che creano composizioni moderne e originali. E, ancora, una buona bottiglia di vino presa nelle migliori enoteche della città fa sempre la sua figura (12%), così come hanno un loro seguito i regali della sezione design che propone idee raffinate sia per la casa che per la persona (9%).

Cosaporto.it segue il cliente dal momento della scelta del prodotto fino all’acquisto, in modo attento e tempestivo, andando incontro alle esigenze e con una risposta immediata grazie all’esclusivo servizio di chat online. Nulla è lasciato al caso: dal biglietto regalo personalizzato fino alle candeline per la torta di compleanno. Cosaporto.it ha anche pensato a una sezione dedicata alle famiglie con prodotti creati ad hoc come ‘la colazione in famiglia’ o ‘il pranzo della domenica’ e una linea innovativa per le feste dei bimbi con prodotti gustosi, divertenti e sani.

Per le aziende Cosaporto.it si trasforma in un vero e proprio ‘luxury concierge’ capace di organizzare qualsiasi tipo di evento, sia esso un goloso coffee break o un ricercato business lunch. Un servizio in costante crescita, in grado di offrire soluzioni diverse in base alle occasioni. Tutto questo grazie all’aiuto fondamentale del customer care di Cosaporto.it, che fornisce consigli, pareri e suggerimenti sia sulla scelta del prodotto da acquistare che sugli aspetti relativi alla preparazione dell’evento o della sorpresa. “Ci sentiamo parte dell’evento, dall’inizio alla fine, e per questo per noi è fondamentale che ogni occasione costruita insieme riesca nel migliore dei modi”, afferma la responsabile customer care, Corinna Vurro.

Quanto ai negozi partner, sono solo i migliori: è questo il principio che sta alla base delle scelte di Cosaporto.it. “I criteri adottati – spiega Stefano Manili – sono pochi e semplici: selezioniamo i partner non necessariamente in base alla notorietà, quanto per quello che fanno, per i prodotti che li caratterizzano, di cui premiamo l’originalità, l’artigianalità e la qualità delle materie prime”.

Ogni negozio infatti su Cosaporto.it ha una pagina dedicata dove raccontare la propria storia e identità, i prodotti sono valorizzati al massimo con foto di alta qualità e descrizioni esaustive per offrire una visione fruibile ma completa, pensata soprattutto per l’80% di clienti che si connette via smartphone.

Il servizio di Cosaporto.it è appena sbarcato a Milano, alla conquista della città meneghina e della sua clientela, ed è già in programma, entro ottobre 2018, l’ingresso anche a Torino, con l’intenzione di conquistare pian piano le altre città più importanti della penisola. “Sul lungo periodo – conclude l’ideatore di Cosaporto.it – vogliamo puntare sulle aziende, consentendo un facile accesso alle eccellenze della città, e sul turismo, per offrire a chi viaggia un’esperienza unica”.