Condannato il maniaco dell’ascensore

16

Milano, 16 gen. (Adnkronos) – Edgar Bianchi, 40 anni, definito il “maniaco dell’ascensore”, è stato condannato dal giudice di Milano a 10 anni di carcere con rito abbreviato. Arrestato lo scorso 27 settembre aveva confessato di aver abusato di una minorenne all’interno di un condominio in zona Gambara.

“Curatemi, da solo non ce la faccio”, ha ribadito oggi davanti al gup prima del verdetto. L’uomo, condannato per violenza sessuale aggravata, è un recidivo: condannato a 12 anni ne aveva scontati 8 di carcere per una ventina di episodi di abusi e violenze commesse a Genova, prima di ‘colpire’ a Milano.