Confcommercio Campania, Russo: Covid, l’ennesima ordinanza della Regione è inutile per la salute ma dannosa per le Pmi

44
In foto Pasquale Russo

“Confcommercio esprime preoccupazione per la situazione legata al Covid per quanto riguarda la sopravvivenza delle imprese in Campania”. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal direttore generale Pasquale Russo. “La Regione – prosegue la nota – ha emanato ancora una volta una ordinanza che non ha nessuna incidenza reale sulla diffusione del contagio mentre danneggia soltanto le imprese che rispettano le regole e intendono operare in maniera corretta per cercare di superare questa difficile fase. È necessario che tutti rispettino rigorosamente le regole ma con questi sistemi si rischia invece solo di favorire abusi e irregolarità vista la carenza di controlli”. Secondo il direttore generale di Confcommercio “sarebbe auspicabile un maggiore controllo sulla pubblica via proprio per tutelare i cittadini e le stesse imprese che rischiano di essere danneggiate da assembramenti irregolari. Allo stesso tempo Confcommercio chiede alla Regione Campania il rispetto delle indicazioni del governo nazionale che per quanto riguarda la diffusione del contagio nella regione. Ciò è importante per i ristoratori così come per il settore del commercio. Riteniamo dunque incomprensibile questa ulteriore stretta immotivata che va contro le indicazioni del governo e rappresenta una incomprensibile vessazione nei confronti delle imprese”.