Confcommercio Napoli, emergenza black out: Gravi danni per le imprese

107
in foto Massimo Di Porzio

Il Presidente di Confcommercio Prov. Napoli, Massimo Di Porzio, lancia l’allarme sui danni che stanno patendo le imprese commerciali e turistiche della provincia di Napoli a causa dei continui black out dell’elettricità che si stanno verificando da giorni.
“Ci hanno segnalato casi da tutta la città nei quali la corrente è mancata anche per 10 ore consecutive. A parte l’impossibilità di restare aperti senza corrente, ci sono negozi alimentari, bar e ristoranti che hanno dovuto buttare merce avariata per migliaia di euro per il mancato funzionamento dei frigoriferi e, in aggiunta, anche lo smaltimento di prodotti andati a male ha un costo notevole. In provincia va anche peggio, per esempio ci sono aziende a Pomigliano e dintorni che sono state senza corrente anche per tre giorni di seguito. Lanciamo un appello alle Autorità ed ai responsabili della rete elettrica affinchè mettano a disposizione il maggior numero possibile di generatori mobili per evitare i black out prolungati che rappresentano un disagio insopportabile per i cittadini ed un danno gravissimo per le imprese.
Invitiamo inoltre tutte le imprese che hanno subito danni e distruzione di merce a rivolgersi agli uffici Confcommercio per valutare la possibilità di una richiesta di risarcimento”.