Confcooperative Campania.Stasi nuova presidente

64

È Maria Patrizia Stasi, cooperatrice sociale di lungo corso, il nuovo presidente della Confcooperative Campania. L’elezione è avvenuta durante l’Assemblea elettiva È Maria Patrizia Stasi, cooperatrice sociale di lungo corso, il nuovo presidente della Confcooperative Campania. L’elezione è avvenuta durante l’Assemblea elettiva ‘Lavoro, impresa e welfare…il futuro è in cooperativa’ che si è svolta a Napoli, presso il Centro Congressi Tiempo, alla presenza dei cooperatori delegati al voto, il commissario uscente Carlo Mitra e il presidente nazionale di Confcooperative, Maurizio Gardini. ”Ognuno dei cooperatori oggi si assume l’impegno per la costruzione di una nuova Confcooperative Campania”, ha dichairato Stasi dopo la nomina spiegando che “ciascuno dovrà essere protagonista di un’Associazione che non solo rappresenta le cooperative e le assiste, ma le orienta, ne anticipa le istanze e organizza percorsi di crescita”. L’Assemblea si è aperta con la relazione del commissario Carlo Mitra; ha concluso i lavori il presidente nazionale Maurizio Gardini: “Ringrazio Carlo Mitra per l’impegno profuso nel commissariamento – ha detto Gardini – dovevamo rispondere a delle aspettative forti. L’obiettivo che ci siamo posti era quello di consegnare al nuovo gruppo dirigente della Campania questo mandato per una nuova organizzazione che deve essere aperta, protagonista e partecipata, perché questa è la nostra associazione”. La Confcooperative Campania, ha concluso Gardini, “dovrà essere protagonista e sentire la responsabilità delle generazioni future per dare ai nostri giovani la possibilità di crescere, investire e lavorare nel nostro territorio e non essere costretti ad andare all’estero. La Confcooperative nazionale sarà al vostro fianco perché questo è il nostro impegno per il futuro da portare avanti insieme”.