Confcooperative,con dlgs appalti Pil +3%

37

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – “La riforma degli appalti può determinare subito una crescita del Pil pari all’1% l’anno che una volta a regime potrà salire fino al +3%”. Così Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative stima la spinta che la riforma del codice degli appalti potrebbe avere sull’economia del Paese, intervenendo al convegno ‘Appalti: trasparenza, responsabilità e sviluppo’, con il presidente dell’Anac Raffaele Cantone e le Federazioni di Confcooperative impegnate anche nel settore degli appalti pubblici (Federlavoro e Servizi, Federsolidarietà, FederazioneSanità e FederCultura Turismo Sport).
   

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – “La riforma degli appalti può determinare subito una crescita del Pil pari all’1% l’anno che una volta a regime potrà salire fino al +3%”. Così Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative stima la spinta che la riforma del codice degli appalti potrebbe avere sull’economia del Paese, intervenendo al convegno ‘Appalti: trasparenza, responsabilità e sviluppo’, con il presidente dell’Anac Raffaele Cantone e le Federazioni di Confcooperative impegnate anche nel settore degli appalti pubblici (Federlavoro e Servizi, Federsolidarietà, FederazioneSanità e FederCultura Turismo Sport).