Conferenza nazionale degli Italiani nel mondo, domani a Roma la II sessione in vista del Congresso di Cuba

41

di Nicola Rivieccio

Rafforzare la coesione degli italiani all’estero e le loro famiglie al di sopra di ogni credo politico religioso con l’intento di garantire la difesa più efficace dei loro diritti di lavoratori e cittadini; promuovere iniziative idonee per la parità di trattamento sui luoghi di lavoro, nella vita civile, sociale ed economica; conservare, promuovere e valorizzare gli elementi della cultura e delle tradizioni italiane e rafforzare i legami con i luoghi di origine come riferimento identitario per le nuove generazioni, favorendo l’eventuale reinserimento di ritorno nel tessuto economico e sociale delle Regioni italiane. Questi gli intenti al centro dei lavori della seconda sessione della Conferenza Nazionale della Cim-Confederazione degli Italiani nel Mondo in programma sabato 6 novembre , dalle ore 10 alle ore 13,30, presso il Complesso Salaria Sport Village -www.sportvillage.it, in via San Gaggio, n.5 in Roma.
La Conferenza CIM di Roma sarà il secondo appuntamento dopo il primo svoltosi, con grande successo, a Baronissi (Salerno), in Campania, lo scorso 25 settembre, rappresentando un importante momento di aggregazione e confronto per la preparazione del XIII Congresso mondiale CIM che si svolgerà a Cuba, nella capitale L’Avana, nel febbraio 2022.
La CIM è costituita da associazioni, Federazioni e varie forme associate degli emigrati o ex emigrati, da operatori economici operanti in Italia ed all’estero, Enti, società ed organizzazioni operative in vari campi dalla cultura al turismo, dall’impresa alle istituzioni che promuovono il valore dell’Italianità.
La conferenza nazionale CIM del 6 novembre sara’ aperta con la Relazione del Presidente nazionale CIM Angelo Sollazzo. Parteciperanno i dirigenti nazionali e delle delegazioni regionali CIM, i senatori e i parlamentari aderenti alla CIM e tutti i rappresentanti di associazioni italiane associate alla CIM.
In collegamento web, sulla piattaforma Facebook, anche rappresentanze dai 32 Paesi in cui è presente la CIM in tutto il mondo. Dalle 11,30 interventi sul tema: “Il PNRR e gli italiani nel mondo” di rancesco Giacobbe, Le Nicola Carè, Federico Conte, Ylenia Lucaselli, Fucsia Nissoli, Nunzia De Girolamo.
Seguiranno gli interventi dei dirigenti CIM e dei responsabili di vari dipartimenti: Antonio D’Ambrosio-dipartimento Cultura, Gianfranco Meale-dipartimento Agro-alimentare, Fiorello Primi-dipartimento Borghi, Nicola Magri-dipartimento Comunicazione, Biagio Testa- dipartimento Istruzione e formazione, Francesco Caterina-dipartimento Export e Made in Italy.
Main sponsor della conferenza del 6 novembre è Molisefood.