Conferenza Stato-Regioni sul turismo si farà a Paestum

57

“La decisione della Conferenza Stato-Regioni di convocare in Campania, a Paestum, per il prossimo 27 ottobre, la riunione degli Assessori al Turismo di tutta Italia, e’ un risultato straordinario che dimostra l’inversione di tendenza: oggi la Campania si pone come meta turistica ambita e c’e’ grande interesse per le nostre valenze, non solo balneari, in Italia e all’estero. Cio’ dimostra che la strategia che stiamo attuando e’ vincente. In questo, anche il turismo Archeologico gioca un ruolo importante”. Cosí l’assessore al Turismo della Regione Campania, Corrado Matera intervenendo alla conferenza stampa di presentazione della XIX Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si svolgera’ a Paestum dal 27 al 30 ottobre prossimi. La conferenza stampa e’ stata l’occasione anche per fare il punto sul Codice del Turismo: “È stata completata – ha detto Matera – la ricognizione normativa che portera’ la Campania ad avere il Testo Unico del Turismo”. “Partiranno subito – ha proseguito l’assessore – le consultazioni con le parti (i soggetti portatori di interesse) per arrivare in tempi brevissimi a licenziare lo strumento normativo fondamentale per lo snellimento delle procedure e la razionalizzazione della materia”. “Il Testo Unico – ha concluso Matera – si inquadra nella strategia intrapresa dal Presidente De Luca per cambiare pagina anche in materia di turismo e consentire alla Campania di recuperare il ruolo che di fatto merita. Stiamo andando avanti, lavorando tutti insieme. E i risultati stanno arrivando”.