Confesercenti Campania, Schiavo: Turismo, incentivi per il settore, la Regione ci ha dato ascolto

54
In foto Vincenzo Schiavo

Confesercenti Campania plaude alla decisione della Regione Campania di destinare 2 milioni di euro attraverso un bando a sostegno degli agenti dell’intermediazione turistica operanti sul nostro territorio. Il bando, emanato nei giorni scorsi e inserito nel Por Fesr Campania 2014-2020 (“Sostegno alla fruizione integrata delle risorse culturali e naturali e alla promozione delle destinazioni turistiche”), prevede un finanziamento in favore delle micro, piccole e medie imprese che svolgono attività di agenzie di viaggio, tour operator e altri servizi di assistenza turistica.
I progetti selezionati, finalizzati alla promozione dei prodotti turistici regionali e al rafforzamento della reputazione turistica della Campania, godranno di un contributo in conto capitale a copertura della spesa, nella misura massima dell’85% e fino ad un massimo di 85.000 euro.
“Siamo grati al Governatore De Luca – spiega Vincenzo Schiavo, presidente Confesercenti interregionale Campania e Molise – il quale, ascoltando i reiterati appelli di Confesercenti Campania, ha mostrato sensibilità e concretezza emanando un bando rivolto a un settore così tragicamente coinvolto dall’emergenza Covid-19 come quello delle agenzie di viaggio e del turismo. Questo risultato è frutto della politica del fare e della perseveranza di Confesercenti che dal lock-down non ha mai smesso di avere contatti con la Regione Campania. Da marzo scorso, ogni giorno abbiamo rappresentato, sia al Presidente che agli assessorati di riferimento, la assoluta necessità di un intervento economico urgente che offrisse sostegno e prospettive nuove alle piccole e medie imprese del turismo.

Lo sforzo di Confesercenti Campania – conclude Schiavo – ha prodotto questa opportunità che mi auguro sarà sfruttata nel migliore dei modi per dare una boccata d’ossigeno a un settore oramai al collasso”.