Confesercenti Napoli apre lo Sportello Energia

94



E’ stato presentato oggi a Napoli lo Sportello Energia della Confesercenti Napoli. Una rete di professionisti del settore sarà a disposizione degli associati tutti i giorni, dalle ore 10 alle ore 17, presso la sede Confesercenti di via Toledo 148 a Napoli.
L’iniziativa è stata illustrata dal Presidente Confesercenti Napoli e Campania, Vincenzo Schiavo, dal direttore provinciale, Pasquale Limatola, e dall’amministratore della Costel Energy Consulting, Ignazio Lapeschi.
L’obiettivo del neonato Sportello Energia è quello di guidare gli associati attraverso il labirinto di offerte e fornitori proponendo una gestione intelligente delle risorse attraverso diagnosi energetiche specifiche e la ricerca delle migliori tariffe di energia elettrica e gas.
“Lo sportello Energia è un’opportunità per gli esercenti di Napoli – dice il presidente Vincenzo Schiavo – in un momento in cui non c’è particolare chiarezza sul tema energia e districarsi tra le innumerevoli proposte del mercato è quasi impossibile. Per gli associati Confesercenti di Napoli c’è ora l’occasione di confrontarsi con degli esperti del settore per individuare la soluzione più economica ed efficiente per l’impiego di energia elettrica e gas”.
Nel 2018 circa 24 milioni di utenti, che attualmente sono nel cosiddetto mercato tutelato, dovranno scegliere un fornitore di energia tra i circa 200 attualmente attivi sul mercato di cui soltanto 20 sono i traider. La Costel Energy Consulting, società napoletana di brokeraggio e consulenza energetica è al fianco della Confesercenti per dotare gli utenti di tutti gli strumenti necessari a orientarsi al meglio.
“La nostra esperienza ultradecennale nel settore – dice l’amministratore della Costel Energy Consulting, Ignazio Lapeschi – ci consentirà di assistere nel modo più corretto l’associato Confesercenti che deciderà di rivolgersi allo Sportello Energia in un momento in cui il mercato sta per cambiare ulteriormente. Non solo consulenze per una bolletta equa ma seguiremo il cliente nel tempo, suggerendogli ad esempio le scelte da fare in base alle variazioni della GME, la borsa elettrica ufficiale”.