Confindustria Avellino, allarme aumento delle materie prime: successo per il webinar di Pi

66

Si è tenuto il 7 luglio scorso alle ore 15,00 il previsto Webinar promosso ed organizzato dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Avellino, guidato da Massimo Iapicca.
Grande interesse è stato manifestato per gli interventi dei prestigiosi relatori da parte dei numerosi partecipanti che hanno seguito l’evento.
Dalla precisa analisi del dott. Circo Rapacciuolo- Responsabile Congiuntura e Previsioni del Centro Studi Confindustria – è emerso che la tendenza è quella di una stabilizzazione dei rincari delle commodity. Si segnala una inclinazione delle aziende a fare magazzino nel timore di non trovare i materiali necessari e questo contribuisce ad elevare i prezzi. Inoltre la situazione descritta sta determinando difficoltà nel modello di gestione delle forniture “just in time”.
Il Prof. Francesco Di Ciommo- Professore Ordinario di Diritto Privato dell’Università LUISS Guido Carli- ha trattato il tema di come affrontare questa situazione straordinaria con i clienti e nell’ambito delle condizioni contrattuali, indicando come potersi tutelare e come valutare la rinegoziazione dei contratti tra privati. Per quanto riguarda invece i contratti con la Pubblica Amministrazione, la disciplina è dettata dal Codice degli Appalti.
Infine il dott. Alessandro Lenoci- Direttore Commerciale Imprese Campania, Calabria e Sicilia di Intesa Sanpaolo- ha posto in evidenza l’importanza che vi siano tassi di interesse bassi, perché questo consente alle aziende di ricorrere al credito per finanziare il proprio magazzino. Ha inoltre richiamato l’attenzione sull’oscillazione dei cambi per quelle materie prime il cui prezzo viene fissato in dollari, e quindi sulla necessità di premunirsi rispetto al rischio cambi, suggerendo anche la possibilità di realizzare gruppi di acquisto tra imprese per contrastare il fenomeno dei rincari delle materie prime.
Il dibattito è stato arricchito dalle testimonianze dei casi aziendali da parte di Nunzia Petrosino per Condor Spa, Katia Petitto per Elbor Spa e Gaetano Petrillo per HTT Srl, che pur presentando situazioni diverse hanno evidenziato come questi rincari stiano condizionando l’auspicata ripresa produttiva.
A moderare i lavori e coordinare gli interventi è stato il Presidente di Piccola Industria Massimo Iapicca che in conclusione nel ringraziare i relatori e tutti i partecipanti, ha espresso soddisfazione per aver raggiunto l’obiettivo prefissato nell’organizzare questo webinar che era quello di poter contribuire a fornire alle aziende associate un quadro completo del fenomeno e di individuare strumenti e strategie per fronteggiarlo.