Confindustria Avellino, anche Bruno ad Ariano per la visita di Mattarella al Biogem

53

“Questo centro dimostra il valore prioritario del fronte della ricerca per il nostro Paese e indica la strada per portare il Meridione nel futuro”: sono state queste le prime parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita il 5 settembre scorso al Centro di Ricerca Genetica di Biogem, istituto di ricerca scientifica che opera ad Ariano Irpino (AV) nell’ambito della ricerca genetica e biotecnologica, in occasione dell’inaugurazione della X Edizione del “Meeting delle Due Culture” evento internazionale istituito per superare le barriere tra cultura scientifica e umanistica.
Ad accogliere il presidente della Repubblica c’erano il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il sindaco di Ariano, Domenico Gambacorta, e il presidente di Biogem, Ortensio Zecchino e il presidente di Confindustria Avellino, Giuseppe Bruno insieme ad altri imprenditori associati invitati all’evento del Meeting delle due Culture. Presenti, naturalmente, tutti i vertici politico-istituzionali della regione e della provincia.
Il centro di ricerca BioGeM (Biologia e Genetica Molecolare) è un istituto di ricerca scientifica avente Il centro opera nell’ambito della ricerca genetica e biotecnologica nei campi della biologia umana, animale e vegetale ed annovera tra i propri soci il Cnr, Stazione zoologica “Anton Dohrn” di Napoli, il Consorzio per l’Area di Ricerca di Trieste, l’Università “Federico II” di Napoli, la Seconda Università di Napoli, l’Università di Milano-Bicocca, l’Università del Sannio, l’Università di Foggia, Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, il Lumsa di Roma, l’Università di Udine, la Camera di Commercio di Avellino e la Comunità Montana dell’Ufita. Sorge a pochissimi chilometri dalla programmata Stazione Hirpinia dell’Alta Capacità Napoli-Bari che potrebbe diventare uno snodo centrale nel collegamento tra i due mari e dunque un tassello fondamentale per il rilancio delle aree interne della provincia di Avellino. Nelle dichiarazioni del presidente Mattarella è stata infatti evidenziata la centralità del Centro di ricerca della Biogem che ha un raggio di interesse più ampio del territorio arianese, attuale baricentro della ricerca scientifica e di importanti insediamenti industriali.