Confindustria Avellino, di Giacomo è il nuovo presidente dei costruttori irpini

13
In foto Michele Di Giacomo

L’Ance Avellino riparte da Michele di Giacomo. Il neo Presidente dell’Associazione dei Costruttori Irpini, sezione speciale di Confindustria Avellino, incassa il sostegno unanime dei colleghi. Di Giacomo e il nuovo Consiglio direttivo hanno già definito il percorso che caratterizzerà il prossimo futuro della categoria fondato sul gioco di squadra. Il 30 ottobre scorso, l’Assemblea degli associati presso la sede di Confindustria ha deliberato sulla nomina e sulla composizione del Consiglio direttivo per il prossimo triennio composto da Fiorentino Sandullo, che riveste anche la carica di Vice Presidente, Alfonso Palma, Francesco Colella, Luca Iandolo, Antonio Prudente e Massimo Toriello.

Nella sua relazione, Di Giacomo evidenzia la volontà di rilanciare l’attività interna attraverso il marketing associativo per aumentare il numero degli iscritti favorendo la partecipazione e la frequenza degli incontri tra gli associati. Intende inoltre promuovere la formazione degli addetti ai lavori con approfondimenti, convegni, seminari, meeting al fine di accrescere la qualità del lavoro. Prima dei lavori, l’Assemblea di Ance Avellino ha voluto ricordare il compianto Giuseppe Scognamillo, past president.

Il Presidente di Confindustria Avellino, Pino Bruno, è stato tra i primi a congratularsi con il neo presidente, offrendo tutta la propria collaborazione.