Confindustria Avellino, professionisti e imprenditori a confronto sulla crisi d’azienda

63

Organizzato dal Centro Studi Giuridici ed Economici dell’Impresa presso la sede di Confindustria Avellino, si è svolto nel pomeriggio del 13 dicembre 2017 un interessante convegno dal tema “Legge Delega per la riforma della crisi di impresa. Novità per professionisti ed imprese”. L’evento, organizzato in partenariato con Confindustria Avellino, Consiglio regionale della Campania, Provincia di Avellino, Fast Finance, Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, Fondazione Scuola forense Alta Irpinia, Alert associazione laureati economia Tor Vergata e Gobid.it, ha raccolto l’interesse di imprenditori e professionisti, prevalentemente dottori commercialisti e avvocati del Foro di Avellino.
Il Centro Studi ha ottenuto la collaborazione di ben cinque università i cui referenti si sono alternati nella discussione dottrinaria e giurisprudenziale sulla materia della crisi di impresa. Non sono mancati gli interventi di economisti che hanno messo in evidenza gli aspetti patrimoniali e finanziari legati allo stato di insolvenza dell’impresa e la comparazione della norma nazionale con quella degli altri Paesi Europei.
Obiettivo dell’incontro è stato quello di fornire la più ampia conoscenza della materia da parte di importanti giuristi i quali hanno voluto ricordare la figura di un loro illustre collega irpino, recentemente scomparso, il Prof. Avv. Michele Sandulli che ha sempre svolto un ruolo guida, sia nella dottrina che nella prassi delle problematiche giuridico-economiche dell’impresa.
Interessato al tema anche il numero uno di Confindustria Avellino, Giuseppe Bruno, il quale aprendo i lavori del convegno, ha auspicato una collaborazione duratura nel tempo fra Confindustria, ordini professionali e Centro Studi.