Confindustria Avellino, progetto Ascolto: servizio di supporto psicologico ai dipendenti delle aziende associate

77
(in foto la sede di Confindustria Avellino)

Il Progetto Ascolto nasce dalla collaborazione fra Ricerche e Studi, società di servizi e consulenza di Confindustria Avellino e l’Associazione Irpina Psicologi coordinata dalla dr.ssa Rosa Bruno che ha analizzato il fenomeno del disagio individuale sui luoghi di lavoro.

Il dato rilevato, restituisce una casistica in continuo aumento derivante da aspetti legati a problematiche personali di salute, al difficile equilibrio tra vita personale e professionale, alla gestione delle relazioni e della comunicazione sui luoghi di lavoro, e a molti altri aspetti legati alle conseguenze che tutte queste situazioni comportano nella vita personale e professionale.

La contingente situazione pandemica da Covid 19, inoltre, ha aumentato i livelli di stress personale e lavoro correlato con l’introduzione di cambiamenti di vita sia dal punto di vista personale che lavorativo. L’incertezza del periodo aumenta l’angoscia e le persone sentono di non avere il controllo della situazione e tendono ad avere le reazioni più primitive, sottovalutando o ingigantendo i problemi.

Considerando l’azienda non solo il luogo in cui si fa business, ma anche un insieme di persone che condivide storie personali, prospettive, obiettivi e valori, Confindustria Avellino e l’Associazione Irpina Psicologi hanno ritenuto opportuno mettere a disposizione degli associati un servizio di supporto psicologico che possa rafforzare il senso di appartenenza all’azienda e, di conseguenza, accrescere anche la consapevolezza di sé delle persone e dei propri bisogni; l’identità della persona include infatti anche la sua dimensione sociale, il suo essere parte di un’organizzazione o di una società.

La finalità principale del servizio è quella di fornire una guida e degli strumenti affinché il dipendente riesca ad agire in maniera attiva nella soluzione di situazioni critiche.

Il progetto Ascolto intende agire su problemi di natura relazionale, lavorativa e personale, sostenendo il dipendente nella gestione e risoluzione dei disagi individuali, delle difficoltà di integrazione con i colleghi di lavoro ed affiancandolo nella gestione dell’ansia e dello stress.

Per conseguire questo obiettivo sono stati individuati insieme all’Associazione Irpina di Psicologia dei professionisti, psicologi e psicoterapeuti, esperti della relazione, che si occuperanno di fornire assistenza attraverso colloqui individuali gestiti con una piattaforma a garanzia della privacy di ciascun beneficiario.