Confindustria Avellino, prosegue la collaborazione con Enel: il 16 maggio l’incontro

49
in foto Alberto De Matteis, vice presidente di Confindustria Avellino

Migliorare il rapporto con le imprese associate a Confindustria, potenziare la qualità del servizio per una maggiore competitività delle aziende, semplificare la relazione e agevolare la risoluzione dei casi più complessi. Con questi obiettivi il Gruppo Enel incontrerà i rappresentanti di Confindustria Avellino il 16 maggio 2018 per raccogliere le istanze degli imprenditori di Pianodardine, area industriale a ridosso del capoluogo e da poco individuata Area Zes, in un’ottica di miglioramento continuo della qualità del servizio elettrico.
Il vice presidente di Confindustria Avellino, Alberto De Matteis con delega all’energia, ha confermato l’attenzione del sistema ad ogni iniziativa utile per rafforzare le relazioni delle imprese con il Gruppo Enel e qualificare ulteriormente i servizi per le aziende associate; ha apprezzato la disponibilità dell’Enel al confronto e al miglioramento, confidando che il percorso intrapreso porterà a risolvere la maggior parte dei problemi che le nostre aziende associate si trovano ad affrontare.
Verranno infatti analizzati i dati sulla qualità del servizio rilevati sulle cabine primarie e secondarie, nonché i progetti per i futuri investimenti e manutenzioni, oltre che i dati sul controllo delle cabine di proprietà privata. Le principali criticità rilevate riguardano il sistema di distribuzione dell’energia elettrica in media tensione a causa della presenza, in alcune aree industriali, di occasionali brevi interruzioni del servizio, che provocano disagi ed inefficienze alle imprese.