Confindustria Avellino, il torrone del Cavaliere spodesta i grandi marchi nazionali

117

Un nuovo riconoscimento per un’azienda Irpina. Dopo i vini, l’olio e la pasta a conquistare un nuovo podio a livello nazionale è il torrone della DG3, storica azienda associata a Confindustria Avellino e marchio memorabile della famiglia irpina Di Gennaro con sede a Ospedaletto d’Alpinolo. Attivi dai primi del ‘900, prima come commercianti di materie prime e poi come produttori di Torrone, la famiglia Di Gennaro gestisce oggi una azienda con diverse linee di produzione, una cinquantina di lavoratori specializzati e una forte propensione ai mercati esteri. E’ così che ha inizio la storia di golosità e prelibatezze della famiglia Di Gennaro, che ha saputo di volta in volta trasformarsi in un continuo legame tra la più antica tradizione dolciaria sapientemente tramandata dagli antenati e l’innovazione frutto del continuo lavoro di ricerca dei tre fratelli che oggi gestiscono l’impresa: Caroline, Adriano e Nicola e di Gennaro membro del Direttivo della Sezione Alimentare di Confindustria Avellino.
L’accurata scelta delle materie prime, un processo improntato alla qualità e alla tracciabilità, hanno consentito alla DG3 di conquistare un podio importante superando nella classifica nazionale i torroni della Vergani e della Sperlari che, con Pernigotti, hanno fatto la storia di questa tipologia di prodotti. In particolare il torrone bianco, classico e al cioccolato hanno superato a pieni voti i test del di Dissapore.it testata di riferimento per la gastronomia nazionale.
La graduatoria è stata stilata dopo aver prelevato una serie di marchi storici dai supermercati di tutta Italia in base al logo e alla posizione. Gli esperti, dopo aver effettuato gli assaggi, hanno così premiato ai primi posti anche l’Irpinia. Nella classifica l’azienda di Ospedaletto è presente al quarto posto sia tra i torroni bianchi che tra quelli al cioccolato. Il marchio del “Cav. Nicola Di Gennaro” si posiziona pertanto ai vertici nazionali.