Confindustria Avellino, via libera al Contratto di Sviluppo con Altergon Italia: la soddisfazione della territoriale

63

Invitalia ha approvato un Contratto di Sviluppo con Altergon Italia, impresa associata a Confindustria Avellino e attiva nel settore della produzione e commercializzazione di medicinali e preparati farmaceutici.
Il programma di investimenti prevede il rafforzamento del settore farmaceutico e dei dispositivi medici in Provincia di Avellino ed è stato attivato insieme ad altre quattro aziende campane: Farmaceutici Damor SpA, Dermofarma Italia srl, Alfa In-Struments srl e Techno-Bios srl per l’ampliamento di 5 impianti per la produzione e lo sviluppo di nuovi dispositivi medici innnovativi.
L’investimento complessivo ammonta a 48,7 milioni di euro – 37,4 milioni per i progetti industriali e 11,3 per il progetto di ricerca e sviluppo – di cui 33,8 milioni di euro di agevolazioni concesse da Invitalia.
il Programma si caratterizza, inoltre, per un progetto di ricerca scientifica che sarà realizzato insieme alll’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli – Dipartimento di Medicina Sperimentale; l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Scienze Chimiche; l’Università degli Studi di Salerno – Dipartimento di Farmacia e l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Farmacia.
“E’ il secondo progetto finanziato da Invitalia, con la quale abbiamo già lavorato in maniera molto efficiente per l’ampliamento delle nostre attività in Irpinia – ha aggiunto Salvatore Cincotti, CEO di Altergon – Siamo leader Europei nella produzione di farmaci transdermici ma anche presenti nelle biotecnologie, con la produzione di Acido Ialuronico ad altissimo grado di purezza. Con questa nuova fase progettuale raggiungeremo la soglia dei 100 milioni investiti in poco più di dieci anni e saremo in grado di consolidare definitivamente l’azienda, ponendo le basi per nuovi traguardi di sviluppo a livello mondiale”.
Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente di Confindustria Avellino Giuseppe Bruno che ha apprezzato l’impegno e la lungimiranza della Altergon che con tale investimento continua ad apportare valore e ricchezza per la provincia di Avellino e per il Paese.