Confindustria Avellino, il vice presidente De Matteis: Inserimento lavorativo e sviluppo delle competenze

96
in foto Alberto De Matteis

Nel corso di un interessante confronto pubblico organizzato ad Avellino insieme al Rettore dell’Università Bocconi di Milano Gianmario Verona, sono stati affrontati i temi della formazione e dell’inserimento lavorativo. All’incontro è intervenuto, tra gli altri, il Vice Presidente di Confindustria Avellino Ing. Alberto De Matteis titolare della Elcon Megarad azienda localizzata nell’Area Industriale del Capoluogo e specializzata nella produzione e fornitura di accessori per cavi e componenti per le reti elettriche.
L’esponente di Confindustria Avellino è intervenuto nel corso dei lavori per raccontare la sua esperienza di imprenditore e contribuire ad indirizzare i giovani verso il mondo del lavoro. In primis ha invitato i giovani presenti all’incontro, ad analizzare il contesto territoriale di riferimento nella ricerca di lavoro. La Provincia di Avellino, per quanto variegata in termini imprenditoriali, presenta uno scenario molto chiaro e semplice rispetto al potenziale di occupazione. Esistono poli storici, quale quello di Solofra, ma anche aziende operanti in molteplici settori quale l’agroalimentare e della produzione del vino fino al settore elettrico ed energetico.
Orientarsi non è pertanto molto difficile, ma risulta sicuramente più complesso avere l’ambizione di conoscerle per poter entrare in contatto con il sistema industriale locale.
Tale conoscenza, ha rimarcato, il Vice Presidente De Matteis, consentirebbe ai giovani di acquisire l’ambizione di diventare in prima persona imprenditori, mettendosi in tal modo il gioco a partire dalla fine degli studi.
Prima ancora di maturare una cultura industriale e imprenditoriale da parte dei giovani studenti De Matteis ha rimarcato, inoltre, l’esigenza particolarmente sentita dal sistema imprenditoriale, di acquisire adeguate competenze, in particolar modo quelle tecniche, molto richieste nel panorama lavorativo.
Proprio per questo, Confindustria Avellino, ha promosso ed organizzato il progetto di ITS – Istituto Tecnico Superiore – partito da poche settimane e rivolto gratuitamente a 25 giovani che si stanno formando sulla tematica della meccatronica con docenti che provengono dal mondo accademico e dal sistema industriale.
L’invito, rivolto questa volta alle Istituzioni e non solo ai giovani è quello di promuovere una adeguata cultura di impresa, prendendo coscienza delle risorse esistenti, non ultime quelle naturalistiche e turistiche che possono offrire un ulteriore ambito di sviluppo industriale e quindi occupazionale.