Confindustria Benevento, Bonomi in visita all’Hub vaccinale: Le imprese la forza del nostro Paese

25
foto Massimo Pica

Il Presidente di Confindustria, Carlo Bonomi ed il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca hanno visitato l’Hub Vaccinale dedicato alle Attività Economiche e Produttive della Provincia di Benevento situato nell’area ASI di Ponte Valentino.
La visita giunge nella fase conclusiva dell’attività svoltasi presso l’HUB, che avviata il 14 maggio scorso, su iniziativa di Confindustria, ASL e Consorzio ASI di Benevento, ha consentito di vaccinare oltre 6.000 dipendenti, garantendo complessivamente (tra prima e seconda dose) 12.000 somministrazioni.

La funzionalità del centro è stata garantita grazie ad un intenso lavoro svolto da medici volontari, infermieri, amministrativi e giovani che hanno coinvolto diverse organizzazioni tra le quali Ordine dei medici, Ordine degli infermieri, Croce Rossa Italiana, ASL, Consorzio ASI, tirocinanti della FAPAS, con il coordinamento generale di Confindustria Benevento. Nel corso dei lavori presieduti da Oreste Vigorito, presidente di Confindustria Benevento, sono intervenuti Clemente Mastella, sindaco di Benevento, Luigi Barone, presidente Consorzio ASI, Gennaro Volpe, direttore ASL di Benevento, Luigi Traettino, presidente di Confindustria Campania, Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania e Carlo Bonomi, Presidente di Confindustria.

“Al  centro di qualsiasi politica va messo l’uomo – ha dichiarato il presidente di Confindustria Benevento Oreste Vigorito – L’esperienza dell’Hub vaccinale ha consentito di seguire questo indirizzo in quanto abbiamo fortemente voluto che la struttura ed i vaccini non fossero solo a disposizione dei dipendenti delle imprese associate, ma di tutte le aziende della provincia di Benevento e anche della collettività. L’esperienza del Covid può essere l’occasione per superare il grande divario tra  nord e sud del Paese che ancora rappresenta un ostacolo alla crescita omogenea del territorio. Solo insieme potremo  realmente  spingere verso  una nuova rivoluzione industriale che parta proprio dal  digitale”.

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha parlato di Benevento come della “prima Provincia Covid Free. È il momento di non abbassare la guardia e mostrare senso di responsabilità – ha aggiunto – Dobbiamo vaccinare 9 milioni e 200mila persone  in campania e abbiamo superato solo 5 milioni per ora. Possiamo guardare con serenità i mesi che abbiamo davanti. Benevento è la provincia più piccola della regione ma esprime  il 60% della produzione vitivinicola del territorio. Nella provincia sono presenti realtà produttive importanti, sia nel campo dell’industria che dell’agricoltura, senza trascurare le opportunità turistiche da valorizzare. Dobbiamo essere il sud che combatte ed essere  in grado di  concentrare le risorse nei settori trainanti puntando all’efficienza e alla  produttività. Sul PNRR si gioca una partita molto importante. Possiamo rinnovare l’Italia oppure restare al palo. Abbiamo grandi opportunità se avremo l’intelligenza di saperle cogliere. Dobbiamo eliminare le divisioni tra il nord ed il sud del Paese ed il piano di rilancio deve essere l’occasione per costruire  e ricostruire l’unità d’Italia”.

Infine l’intervento del presidente nazionale di Confindustria Carlo Bonomi: “A Benevento è stato realizzato qualcosa di eccezionale. Confindustria a marzo scorso, ha lanciato il  progetto hub delle comunità per dare un segnale concreto di supporto alla campagna vaccinale. Confindustria Benevento rappresenta una eccellenza e questo è l’unico hub che ho visitato. Noi imprenditori siamo i migliori ambasciatori del nostro Paese e portiamo le nostre eccellenze nel mondo. La volontà di mettere in luce la capacità di civil servant mi rende orgoglioso di essere il vostro presidente. Con il piano di rilancio del nostro Paese dobbiamo avere due importanti obiettivi da raggiungere: La realizzazione delle riforme e l’eliminazione dei divari. A mio avviso i quattro divari da eliminare sono: di genere, generazionali, di territorio e di competenze. Solo in questo modo potremo salvaguardare il paese e le future generazioni”.

Leggi anche
Confindustria Campania, Traettino a Benevento col presidente nazionale: Avanti con Zes, Pnrr e riforme