Confindustria Benevento, costituita la sezione Ambiente: Iannace presidente

44
in foto Carlo Alberto Iannace

E’ stata costituita in seno a Confindustria Benevento la sezione Ambiente che così raggiunge quota 17 sezioni merceologiche, 320 imprese iscritte che rappresentano 622 unità produttive e circa 10.000 addetti. La sezione Ambiente di Confindustria Benevento conta attualmente 10 aziende ed ha eletto alla propria guida Carlo Alberto Iannace.
Classe 60’ Carlo Alberto Iannace è sposato con due figli. È imprenditore di prima generazione ed è titolare dell’Azienda Ianchem srl, azienda che nasce come laboratorio di analisi e che opera da oltre 15 anni nel settore delle consulenze ambientali ed analisi. La società conta tre sedi in Campania (Benevento, Napoli ed Avellino) e analizza oltre 3.000 campioni ogni anno.
Ma Carlo Alberto Iannace ha anche maturato un’importante esperienza quale componente Comitato tecnico Anpar – Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati.
“Ringrazio innanzitutto il presidente di Confindustria BeneE’ stata costituita in seno a Confindustria Benevento la sezione Ambiente che così raggiunge quota 17 sezioni merceologiche, 320 imprese iscritte che rappresentano 622 unità produttive e circa 10.000 addetti. La sezione Ambiente di Confindustria Benevento conta attualmente 10 aziende ed ha eletto alla propria guida Carlo Alberto Iannace.
Classe 60’ Carlo Alberto Iannace è sposato con due figli. È imprenditore di prima generazione ed è titolare dell’Azienda Ianchem srl, azienda che nasce come laboratorio di analisi e che opera da oltre 15 anni nel settore delle consulenze ambientali ed analisi. La società conta tre sedi in Campania (Benevento, Napoli ed Avellino) e analizza oltre 3.000 campioni ogni anno.
Ma Carlo Alberto Iannace ha anche maturato un’importante esperienza quale componente Comitato tecnico Anpar – Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati.
“Ringrazio innanzitutto il presidente di Confindustria Benevento Filippo Liverini per la scelta lungimirante relativa alla costituzione della Sezione Ambiente in quanto ritengo che sia possibile mettere a sistema le esperienze dei collaboratori della sezione per il benessere della comunità. Ringrazio inoltre i colleghi che hanno riposto in me la fiducia di questo importante incarico che spero di riuscire a rappresentare al meglio innanzitutto mettendo in campo gli le priorità e le azioni individuate. La nostra provincia pur avendo aziende altamente specializzate nel settore utilizza piattaforme di altri territori. Questa situazione dipende molto spesso da una questioni di disinformazione. Tra le prime iniziative che intendiamo mettere in campo con la neo costituita sezione vi è quella di valorizzare la filiera e di creare i presupposti necessari per tutelare contemporaneamente economia ed ambiente. Abbiamo deciso di realizzare un tavolo tecnico con le Amministrazioni locali per effettuare una mappatura della dotazione impiantistica del territorio. Riteniamo fondamentale creare una giusta sinergia e collaborazione attiva tra operatori ed amministratori (stazioni appaltanti) affinchè queste ultime operino un azione di controllo sulle gare per evitare eccessivi ribassi a scapito della qualità. Quest’azione consentirà, tra l’altro, di svolgere un ruolo di monitoraggio degli appalti del settore ambientale. Incontreremo al più presto l’Arpac per raggiungere obiettivi di collaborazione ed armonizzazione delle procedure di rilascio e rinnovo”.
Le aziende della sezione: Asia Benevento Spa, C.e.a. Chemical Engineering Association Srl, Geo-Tecnica Srl, Ian Chem Srl, Lavorgna Srl, Ricicla Srl, Sanav Srl, Sanniolab Srl, Seif Srl, Tecno Bios Srl.vento Filippo Liverini per la scelta lungimirante relativa alla costituzione della Sezione Ambiente in quanto ritengo che sia possibile mettere a sistema le esperienze dei collaboratori della sezione per il benessere della comunità. Ringrazio inoltre i colleghi che hanno riposto in me la fiducia di questo importante incarico che spero di riuscire a rappresentare al meglio innanzitutto mettendo in campo gli le priorità e le azioni individuate. La nostra provincia pur avendo aziende altamente specializzate nel settore utilizza piattaforme di altri territori. Questa situazione dipende molto spesso da una questioni di disinformazione. Tra le prime iniziative che intendiamo mettere in campo con la neo costituita sezione vi è quella di valorizzare la filiera e di creare i presupposti necessari per tutelare contemporaneamente economia ed ambiente. Abbiamo deciso di realizzare un tavolo tecnico con le Amministrazioni locali per effettuare una mappatura della dotazione impiantistica del territorio. Riteniamo fondamentale creare una giusta sinergia e collaborazione attiva tra operatori ed amministratori (stazioni appaltanti) affinchè queste ultime operino un azione di controllo sulle gare per evitare eccessivi ribassi a scapito della qualità. Quest’azione consentirà, tra l’altro, di svolgere un ruolo di monitoraggio degli appalti del settore ambientale. Incontreremo al più presto l’Arpac per raggiungere obiettivi di collaborazione ed armonizzazione delle procedure di rilascio e rinnovo”.
Le aziende della sezione: Asia Benevento Spa, C.e.a. Chemical Engineering Association Srl, Geo-Tecnica Srl, Ian Chem Srl, Lavorgna Srl, Ricicla Srl, Sanav Srl, Sanniolab Srl, Seif Srl, Tecno Bios Srl.