Confindustria, Boccia: il Governo non deluda i giovani, avanti con le riforme

56
“Come Confindustria abbiamo posto il tema dei giovani sin dall’assemblea di maggio. Ci auguriamo che le soluzioni che il Governo individuerà siano scelte che non deludano i giovani”. L’ha detto dal palco dell’Assemblea Generale di Confindustria Emilia, il leader degli industriali, Vincenzo Boccia, il giorno dopo l’incontro governo-sindacati nel quale sono stati annunciati sgravi per i giovani del 50% per tre anni. 
“Siamo ad una svolta, non possiamo fare passi indietro adesso” ha detto il presidente di Confindustria ammonendo il governo e la politica. “Non bisogna fare errori, non bisogna smontare le riforme realizzate”, è il messaggio che ha inviato dall’assemblea di Confindustria Emilia. “Se oggi vediamo effetti positivi nell’economia reale, un Pil che cresce oltre le aspettative, occupazione più export, ciò deriva da strumenti selettivi di politica economica e dalla capacità di reazione dell’industria italiana”, sostiene Boccia. “Se dimentichiamo questa connessione, se la dimentichiamo e facciamo degli errori, possiamo fare dei passi indietro”, avverte.