Confindustria, Boccia sul caos Governo: Serve chiarezza. L’uscita dall’euro? Sarebbe un danno irreversibile

40
in foto Vincenzo Boccia presidente Confindustria

“Ci auguriamo prevalga il buon senso e il pragmatismo. Occorre chiarire se si vuole andare alle elezioni, si faccia quanto prima in un confronto sui programmi chiaro e senza ambiguità”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine del convegno “Italia Francia ed Europa nel mondo digitale” alla Luiss sottolineando che “se si vuole fare questo governo penso che ci siano tutti gli elementi, forse, per farlo. Se non si vuole fare e si vuole andare alle elezioni, prima si fa e meglio è, così evitiamo almeno l’emotività nell’immediato dei mercati”. Il numero uno di viale dell’Astronomia ha aggiunto inoltre che l’uscita dell’Italia dall’euro “sarebbe un danno irreversibile”.