Confindustria Campania, alla Parthenope firmato il “Patto per la crescita”

74

Sostenere la ripresa in atto in Campania e nelle regioni del Mezzogiorno. E’ l’obiettivo dell’accordo tra UniCredit, Confindustria Campania e Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, firmato presso la sede dell’Ateneo partenopeo, alla presenza del Rettore, Alberto Carotenuto, di Vito Grassi, presidente di Confindustria Campania e di Antonio Senape, area manager Retail Napoli di UniCredit.
Obiettivo dell’accordo firmato, denominato “Patto per la crescita della Campania” è quello di stimolare la nascita di nuovi progetti imprenditoriali giovanili, in particolare legati ad Industria 4.0, e di favorire lo scouting di aziende e di spin off universitari, con l’impegno delle parti a realizzare una serie di azioni congiunte finalizzate a favorire la riqualificazione di competenze 4.0, a supportare le aziende della Campania nella realizzazione di investimenti e a sostenerle nel loro percorso di crescita.
“L’accordo siglato oggi – ha spiegato Alberto Carotenuto, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope – è un ulteriore tassello nel percorso che l’Università Parthenope porta avanti per supportare i giovani e favorire il confronto con le realtà imprenditoriali campane ed il contatto con il mondo del lavoro, in questo caso grazie all’azione sinergica dell’Università con UniCredit e Confindustria Campania. Oggi le difficoltà di inserimento lavorativo non sono poche, e questo dato si aggrava purtroppo nel Sud del Paese.
I giovani professionisti devono abbandonare l’idea del “posto fisso” a tutti i costi per ragionare invece in merito alle nuove opportunità imprenditoriali in settori che possono crescere, uno di questi è sicuramente l’economia legata al settore marittimo”. “Lo sviluppo della cultura imprenditoriale 4.0 e la formazione delle figure professionali necessarie per darvi sostanza sono fondamentali per la crescita del territorio e delle nostre aziende. – ha dichiarato Vito Grassi, Presidente di Confindustria Campania – Questo accordo, realizzando una virtuosa sinergia tra mondo accademico, delle imprese e della finanza, può contribuire a conseguire questi obiettivi”.
L’accordo firmato segue quelli già stipulati precedentemente da UniCredit e da Confindustria Campania con l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, con l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” e con l’Università “L’Orientale” di Napoli. Continua pertanto il Roadshow che UniCredit sta portando avanti nelle regioni del Sud Continentale, con l’obiettivo di avviare le attività operative previste dall’accordo firmato anche con tutte le restanti associazioni territoriali di Confindustria e con gli altri Atenei del Mezzogiorno.