Confindustria Campania, Giamundo (Moda) all’Officina Vanvitelli: Puntare su innovazione e tradizione

89

“Open Lectures” è il primo incontro svoltosi presso Officina Vanvitelli, la neonata sede del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università Vanvitelli dedicata alla formazione post-laurea per il Design per la Moda.
“Sistema moda e lagalità nel Mezzogiorno” questo il primo tema trattato nel corso della mattinata del 20 giugno scorso presso la sala conferenze del complesso monumentale del Belvedere di San Leucio, che ha visto come relatori il rettore Giuseppe Paolisso, Carlo Marino sindaco di Caserta, Luigi Giamundo, coordinatore della Commissione Moda&Fashion Advisory Board di Confindustria Campania e Catello Maresca, magistrato addetto ai delitti contro la Pubblica Amministrazione e antiterrorismo. I lavori sono stati moderati da Maria Antonietta Troncone, procuratore capo della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.
Le Open Lectures rappresentano lezioni magistrali aperte al pubblico sui temi più vicini alle aziende design e fashion oriented.
“Momenti altamente qualificati, che vanno promossi sempre più perché occorre tornare a parlare con le aziende, con i tecnici del nostro settore, stilisti e designers, così come con le Istituzioni perché il nostro settore è sempre più articolato; bisogna parlare di innovazione ma anche di tutela e valorizzazione delle nostre produzioni, delle nostre idee e del nostro stile” così Luigi Giamundo, coordinatore della Commissione Moda&Fashion Advisory Board di Confindustria Campania.
L’evento è parte del vasto programma di Officina Vanvitelli che prevede una serie di incontri, mostre, seminari tematici, workshop, sfilate che, partiti da giugno, culmineranno a dicembre con eventi internazionali nei settori della moda e del design.