Confindustria Campania, Traettino: Pnrr occasione da non perdere, servono progetti adeguati

24

“Le infrastrutture sono uno dei punti fondamentali del Pnrr e ci auguriamo che i progetti che riguardano le stesse nel nostro territorio siano adeguati”. Ad affermarlo è stato il Presidente di Confindustria Campania, Luigi Traettino, intervenuto al webinar organizzato dall’Associazione “Merita” e da “Agorà per Terra di Lavoro” e intitolato “Terra di Lavoro e area metropolitana campana: infrastrutture per la logistica e nuove politiche industriali nell’orizzonte del Pnrr”. L’evento, al quale hanno partecipato, tra gli altri, la viceministra delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, Teresa Bellanova, il presidente onorario dell’Associazione “Merita”, Claudio De Vincenti, l’assessore regionale al Governo del territorio e all’Urbanistica, Bruno Discepolo, il Presidente di Anci Campania, Carlo Marino, il professore ordinario di Storia Economica presso l’Università “Vanvitelli”, Amedeo Lepore, ha posto l’accento sulle nuove opportunità di crescita per la provincia di Caserta, soprattutto alla luce dei finanziamenti provenienti dall’Unione Europea.
“Con il Pnrr – ha aggiunto Traettino – abbiamo una grande occasione. La provincia di Caserta, in uno all’area metropolitana di Napoli, rappresenta un polo industriale di rilevanza nazionale. Vanno potenziate le infrastrutture e semplificate le procedure per favorire nuovi investimenti. Penso alle ZES, che devono recuperare i ritardi accumulati. Gli imprenditori chiedono tempi certi e superamento delle lungaggini della burocrazia. Infine, in una prospettiva di potenziamento logistico, gli interporti della Campania vanno collegati su ferro al Porto di Napoli, per accelerare la nascita di una vera piattaforma logistica nel Mediterraneo”.