Confindustria Caserta, confronto sulla sicurezza in edilizia

59

Lo scorso 6 dicembre si è tenuto, presso la sede di Confindustria Caserta, un seminario sul tema della sicurezza in edilizia, dal titolo “La sicurezza nei cantieri tra crisi economica ed esigenze normative: una convivenza possibile”.
L’iniziativa è stata immediatamente condivisa dal presidente di Confindustria Caserta dott. Luigi Traettino e organizzata, con partecipazione e supporto, dal Dipartimento di Prevenzione della Asl Ce, Uop Servizio di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro, diretta dalla dott.ssa Ida Affinito. Ai lavori ha partecipato anche il presidente della Sez. Ance Caserta dott. Luigi Della Gatta che ha illustrato criticità ed iniziative dell’Ente.
L’ampia partecipazione e l’interesse suscitato dai temi ha generato dibattito e confronto: si è parlato di costo occulto degli infortuni sul lavoro in edilizia (Giuseppe Morinelli, coordinatore Settore Prevenzione Csa Inail), valutazione del rischio chimico e cancerogeno in edilizia (Simonetta De Luca), contrasto del lavoro irregolare (Giuseppe D’Ambrosio, ispettore Tecnico Itl Caserta), evoluzione normativa nel settore degli apparecchi di sollevamento (Michele D’Alessandro, tecnico Spsal Asl Caserta), sicurezza elettrica nei cantieri (Michele Merola, presidente dell’Ordine Prov.le Periti Industriali), modelli documentali (Francesca Scippa) oltre a due interventi sull’importanza della bilateralità per la sicurezza nei cantieri (Gaetano Barbarano e Giuseppe Perretta rispettivamente presidente Formedil e Cpt e direttore Cpt).
Nel pomeriggio c’è stato un workshop con interventi sul tema di numerosi imprenditori che hanno contribuito ad arricchirne i contenuti con gli organi ispettivi e di vigilanza (M. Prisco e V. Santagata, tecnici della Prevenzione Spsal).
Confindustria Caserta proseguirà su questa via d’integrazione e condivisione con Enti e Istituzioni dimostratasi vincente e di indubbio interesse e utilità.