Confindustria Caserta, incontro con i candidati: Ecco le priorità per il territorio

48
in foto Luigi Traettino, presidente di Confindustria Caserta

I temi condivisi, unitamente alle questioni sollevate alle recenti Assise Generali di Confindustria a Verona a cui hanno presenziato circa 7000 imprenditori, con i candidati della provincia di Caserta alle prossime elezioni politiche, hanno riguardato anche argomenti di peculiare interesse per la realtà produttiva casertana: le Zone Economiche Speciali,il sistema infrastrutturale materiale ed immateriale, lo sviluppo del litorale domizio e la questione del credito alle PMI hanno costituito l’asse portante degli incontri con i candidati della provincia di Caserta alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica alle prossime elezioni politiche del 4 marzo.
“Questo è il messaggio– afferma il presidente di Confindustria Caserta Luigi Traettino – che la nostra associazione ha inteso veicolare ai candidati al Parlamento del territorio. Abbiamo presentato la nostra visione del Paese, concretizzandola attraverso un piano di intervento della durata di una legislatura e le tematiche di principale interesse imprenditoriale per il nostro territorio”.
Nei quattro incontri con le delegazioni dei partiti del Centro sinistra, di Liberi e Uguali, della coalizione di Centro destra e del Movimento 5S, tenutisi dagli Organi direttivi di Confindustria Caserta, guidata da Luigi Traettino, è stato registrata su ciascun punto grande attenzione ed interesse dei partecipanti che hanno confermato l’impegno, una volta eletti, a contribuire alla risoluzione delle problematiche del territorio.