Confindustria Caserta, nuovo look di Piazza Carlo III: al via il progetto

42

Lo scorso mercoledì 10 ottobre 2018 sono partiti ufficialmente i lavori di ripristino e mantenimento del verde in Piazza Carlo III; il primo intervento ha interessato la rasatura dei prati e potatura delle siepi.
Degna di nota la presenza del sindaco di Caserta Carlo Marino, del presidente di Confindustria Traettino e dei rappresentanti delle aziende sponsor dell’iniziativa: Boston Tapes, Eurogiardinaggio, Getra, Gruppo Boccardi, Firema Titagarh, Ferrarelle, Fondazione Mario Diana, Landolfi e Traettino costruzioni, Proma, Pineta Grande, scesi in campo con lo scopo comune di contribuire alla rivalutazione della città di Caserta e delle sue bellezze.
L’intervento di bonifica dei giardini di Piazza Carlo III, rientra nell’azione più ampia avviata da Confindustria Caserta per ridare slancio all’immagine del territorio; l’obiettivo è chiaro: rimuovere nel più breve tempo possibile tutta l’erba selvatica e i rifiuti al fine di ripristinare quelle condizioni di pulizia, decoro e igiene pubblica che per ora sono fortemente compromesse.
“Siamo stanchi di ascoltare una Caserta in cui quotidianamente si esaltano le fratture, le distinzioni, le divisioni, le classifiche negative; l’unico modo per salvare il nostro territorio è restarci, risalirne alle radici e rinsaldare il legame con il territorio, senza mai smettere di guardare lontano. L’iniziativa appare necessaria: la cura del territorio in cui viviamo e del patrimonio storico-culturale che ci circonda risulta fondamentale per la valorizzazione della nostra storia; risorsa fondamentale, non solo perché contribuisce alla comprensione del presente, ma anche e soprattutto perché aiuta a costruire il futuro – Il nostro patrimonio culturale materiale ed immateriale è immenso; ben venga un lavoro di riordino, di riscoperta e di valorizzazione, indispensabile per il bene, per il territorio e per l’intera collettività” Luigi Traettino, presidente di Confindustria Caserta.