Confindustria Caserta, Traettino: Urge il via libera al Decreto Semplificazioni

36
in foto Luigi Traettino, presidente di Confindustria Caserta

“Per rendere efficaci le Zes (Zona Economica Speciale), è necessario che venga approvato il Decreto Semplificazioni, Ho posto la questione alla Ministra per il Sud, Barbara Lezzi, che ha garantito il via libera al provvedimento entro fine anno”. Lo ha dichiarato il presidente di Confindustria Caserta Luigi Traettino durante la riunione del Consiglio Generale dell’associazione datoriale tenutosi al Cira (Centro italiano ricerche aerospaziali) di Capua. Traettino farà parte, con altre tre componenti, del Comitato di indirizzo della ZES che si insedierà domani presso il Porto di Napoli. “Siamo contenti che si inizi questo percorso” ha dichiarato, sottolineando però che il rilancio economico del territorio ha bisogno, oltre che di questi strumenti, anche di imprese guardino oltre il proprio orizzonte e puntino verso l’internazionalizzazione. “La provincia di Caserta è dotata dell’area industriale più estesa della Campania, la prima del Mezzogiorno. L’obiettivo strategico – ha proseguito Traettino – è rendere il nostro territorio più attrattivo per i capitali stranieri, favorendo importanti investimenti. Per noi imprenditori, dopo 10 anni di crisi, è necessario ricorrere all’internazionalizzazione”. Il presidente degli industriali casertani, nel corso della riunione, ha poi ricordato alcune delle iniziative svolte nelle ultime settimane da Confindustria Caserta, quali, ad esempio, l’adozione dei giardini antistanti la Reggia in Piazza Carlo III, che per 18 mesi verranno manutenuti grazie al contributo di 10 imprenditori, o la campagna di comunicazione posta in essere dal Comitato “rebranding” in sinergia con l’Istituto “Mattei” e che ha visto la realizzazione di 4 manifesti “6×3” per sensibilizzare sul tema del rispetto dei luoghi pubblici.