Confindustria Caserta, visita dell’assessore Marchiello. Traettino: Bene ma ora soluzioni per le imprese nelle aree industriali

94
in fotto Gianluigi Traettino

“Accogliamo con favore la visita dell’assessore regionale alle Attività Produttive, Antonio Marchiello, in provincia di Caserta, per verificare di persona le criticità esistenti nell’area industriale di Marcianise. E’ una prima risposta importante da parte della Regione Campania, che ha mostrato sensibilità nei confronti delle problematiche delle aziende. Siamo certi che ora arriveranno anche le soluzioni concrete”. A dichiararlo è stato il presidente di Confindustria Caserta, Luigi Traettino, che nei giorni scorsi aveva inviato una lettera al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nella quale venivano sottolineate le enormi difficoltà cui quotidianamente si trovano di fronte gli imprenditori operanti nell’area industriale di Marcianise, alle prese con situazioni di degrado e con impedimenti burocratici.
Traettino ha accolto con fiducia l’interessamento concreto della Regione su un tema di primaria importanza per il tessuto produttivo del territorio casertano. I problemi, tuttavia, sussistono anche in altre aree industriali della provincia di Caserta. In questi giorni, infatti, a Confindustria sono pervenute numerose segnalazioni di medesime criticità da parte di molte imprese che hanno sede presso le aree industriali di Pignataro Maggiore e del Matese.
“Ci aspettiamo un intervento complessivo, – ha aggiunto Traettino – che possa essere risolutivo per tutte le zone in cui questi problemi sussistono. Sono certo che la Regione riuscirà a dedicare la giusta attenzione a un tema così delicato. Abbiamo bisogno che le nostre imprese siano messe in condizioni di lavorare e non che siano costrette ad andare via. Abbiamo tante potenzialità e dobbiamo essere attrattivi per chi vuole investire qui”.