Confindustria: In Italia ripartenza difficile per industria e servizi. Debole e incerto lo scenario mondiale

31

In Italia ripartenza difficile e fragile per industria e servizi, con poca fiducia per consumi e investimenti, export e turismo in rosso e ore lavorate in caduta”. A rilevarlo è il Centro Studi di Confindustria. Buone notizie vengono invece dal credito in aumento, mentre non è scontato che continui il calo dello spread sovrano. Ancora debole e incerto lo scenario mondiale, con il commercio che fatica, mentre le Borse sono in recupero parziale e il petrolio segnala ripresina.L’Eurozona è ancora nel tunnel, il Regno Unito in difficoltà, negli Usa la ripartenza è debole e la Cina è in timida risalita.
Qui la nota integrale.