Confindustria, l’ex candidato Regina chiede un “progetto all’altezza”

68

Staremo a vedere quello che proporra’ e quale sara’ la squadra“. Cosi’ Aurelio Regina commenta la designazione di Vincenzo Boccia alla guida di Confindustria. Lasciando la sede della Confederazione dopo la votazione, Regina, inizialmente in corsa nella partita a quattro poi ridotta a due, ha sottolineato che “oggi ci sono solo slogan e noi non andiamo dietro gli slogan perche’ occorrono fatti“. Per Regina il nuovo presidente dovra’ “mettere in piedi un progetto, un programma e una squadra all’altezza del mondo industriale”.