Confindustria, vaccinazioni nelle “fabbriche di comunità”: al via la mappatura

74

Confindustria dà il via alla mappatura delle “fabbriche di comunità”, le imprese operanti sul territorio nazionale che potranno mettere i propri spazi al servizio del Paese nell’ambito del piano nazionale delle vaccinazioni anti Covid.

Una ricognizione sull’intero sistema produttivo che prende l’avvio in seguito al dialogo avviato con il Governo e con il Commissario Straordinario per la gestione dell’emergenza, e in attesa delle determinazioni e dei protocolli specifici che la gestione commissariale straordinaria ha annunciato alle parti sociali.

Le imprese di tutto il territorio nazionale, anche non associate, hanno tempo fino a venerdì 10per compilare un questionario volto a identificare le realtà potenzialmente disponibili e idonee per essere configurate come siti vaccinali e moltiplicare così quelli già attivi nel nostro Paese.

“È assolutamente prioritario procedere alla copertura più ampia possibile della popolazione nella maniera più rapida ed efficiente – si legge sul sito di Confindustria – Solo così l’Italia potrà sconfiggere la pandemia, contenere il tragico bilancio di vittime e consentire la più veloce e solida ripresa delle attività economiche, del lavoro e del reddito di tutti gli italiani”.

FORM DI ISCRIZIONE