Confronto sulle aree interne
A Napoli oltre mille agricoltori

66

Oltre mille imprenditori agricoli e operatori del settore aderenti alla Cia del Sud Italia a confronto a Napoli il prossimo lunedi’ 26. L’appuntamento e’ alla Stazione Oltre mille imprenditori agricoli e operatori del settore aderenti alla Cia del Sud Italia a confronto a Napoli il prossimo lunedi’ 26. L’appuntamento e’ alla Stazione marittima per il convegno “Verso il territorio come destino. Un progetto come destino. Un progetto di agricoltura per le aree interne. Superare la marginalita’ per un nuovo sviluppo del Paese”, la seconda tappa di una road map in preparazione a Expo 2015. “L’agricoltura rappresenta la principale voce dell’economia italiana e come tale deve tornare al centro delle politiche e delle strategie di sviluppo – ha affermato il vice presidente nazionale e presidente della Cia Campania, Alessandro Mastrocinquecio’ sara’ possibile solo puntando su quattro aspetti fondamentali: la semplificazione amministrativa, il corretto utilizzo dei fondi comunitari, la valorizzazione delle aree interne e il sostegno ai giovani agricoltori. L’agricoltura, che oggi genera un giro d’affari di oltre i 260 miliardi di euro, pari al 17% del Pil italiano, e’ – ha aggiunto – l’unica vera soluzione alla lunga crisi economica che attraversa il nostro Paese“. Al convegno e’ stata annunciata, tra gli altri, la presenza del ministro per gli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta, del vice ministro all’Economia e finanze Enrico Morando e del presidente nazionale Cia, Dino Scanavino.