Connecting Europe Facility, call da 1 mln: proposte entro il 30 novembre

41

È online il nuovo bando “Preparatory studies cross border RES projects” del programma Connecting Europe Facility (CEF) con l’obiettivo di finanziare studi preparatori per progetti transfrontalieri nel campo delle energie rinnovabili.In particolare, i progetti transfrontalieri nel settore dell’energia rinnovabile rappresentano una delle novità del programma Connecting Europe Facility 2021-2027 e puntano a contribuire alla decarbonizzazione, al completamento del mercato interno dell’energia e al rafforzamento della sicurezza dell’approvvigionamento.La call appena pubblicata mette a disposizione 1 milione di euro per studi preparatori, con l’obiettivo di sostenere sia gli Stati membri dell’UE che i promotori privati nella selezione del miglior progetto e nell’elaborazione dell’accordo di cooperazione. Inoltre, gli studi preparatori sono stati pensati per superare gli ostacoli che in passato hanno impedito la realizzazione dei progetti di cooperazione in questo ambito. L’invito a presentare proposte è aperto fino al 30 novembre 2021. Possono partecipare persone giuridiche (enti pubblici o privati) stabilite in uno dei paesi ammissibili del programma CEF.