Consolato del Benin in azione per “La Salute è di moda …”

93
Il  23 ottobre 20018, presso la splendida cornice del Circolo Ufficiali della Marina Militare di Napoli, ha avuto luogo  la manifestazione “la Salute è di Moda… e non fa una piega e non fa una piaga”, organizzato dall’Associazione no profit “Motus in Statera”, nella persona della Presidente Marinella Modica, con il patrocinio de: la Regione Campania, il Comune della Città di Napoli, il Consolato del Benin a Napoli, Cittadinanza Attiva, L’Organizzazione Farmacisti Italiani. L’evento, moderato per la prima parte dal Giornalista Mimmo Sica, ha visto la presenza di alte personalità istituzionali: il Capitano di Fregata Giuseppe Di Modica,Vice Presidente del Circolo Ufficiali della Marina Militare di Napoli, i componenti del Comitato Tecnico Scientifico (Dr. Luigi Califano, Dr. Antonio Casella, Alberto Improda, Lorenzo Latella e Pasquale Russo) l’Assessore Comunale alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, dr. Roberta Gaeta e la Console della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Dr.ssa Amarilis Gutierrez Graffe, decano del Corpo Consolare di Napoli, il Console del Benin a Napoli, Dottor Giuseppe Gambardella.
Un premio speciale, rappresentato da un cuore, è stato dedicato alla memoria del diciannovenne Luigi Della Ragione- l’Angelo Azzurro, a cui è stata dedicata una maternità sita in Ganviè( Benin) ,e grazie alla decisione dei genitori, vive nell’esistenza di altre vite-  consegnato al padre Isaia e alla madre Angela, dalla Console Generale Gutierrez Graffe.
La manifestazione,inoltre non ha avuto solo  un’importante impronta solidale con una donazione devoluta per un progetto promosso dal Consolato del Benin a Napoli, vale a dire la ristrutturazione di una terza maternità nel paese africano, bensì ha avuto momenti di moda, e quindi confermando come le arti in sinergia con la solidarietà possa creare ponti  e non barriere, a favore dell’umanità.
Infatti, i due momenti moda, curata dal direttore artistico Pasquale Esposito, dell’Accademia della Moda di Napoli, ha visto protagonisti baby modelli, sfilare con abiti dell’Original Marines mentre, modelle professioniste, sfilare con abiti della Luciano Fiore Couture.
La cerimonia di consegna del Premio alle Eccellenze Sanitarie 2018 è stata moderata dal Giornalista Marcello Milone, premiati con una realizzazione artistica ideata dal giovane designer di Monte di Procida, Francesco Fascelli, progettista dello studio Area 22.
Per l’occasione l’artista ha realizzato sette cubi raffiguranti la croce a sei braccia, ognuno dei quali simboleggia una parte del corpo umano.
I primi tre riconoscimenti consegnati dal Console Gambardella, dal Dott. Lorenzo Latella e dall’avvocato Luciano Lepre, sono stati assegnati rispettivamente all’oncologa Maddalena Bianco, alla Prof.ssa Katherine Esposito e al dottor Pietro Maida, mentre la seconda parte  alla dottoressa Emilia Pecori, ginecologa all’ospedale di Sarno, che ha ricevuto il riconoscimento dal Generale
Angelo Schiano di Zenise, Presidente del Centro Commerciale San Domenico, al Dottor Antonio Romano, dell’Università Federico II, premiato dal Professor Luigi Califano, e la Dott.ssa Mina Tizzani, del CUP di Benevento, dal Dr. Lorenzo Latella.
Dopo l’apertura di un simposio del Direttivo tecnico scientifico, si è parlato dell’importanza del make-up sui malati oncologici da parte di Réné Bonante,della Fast Beauty, della giornalista Mariangela Petruzzelli di Miss Chef, sulla correlazione tra cibo e salute e di Antonietta Mastrangelo, del Centro Studi Sa.Be.Form di Foggia sull’importanza del benessere della donna.
Ha toccato poi al patron del Premio Moda Sassi di Matera 2018, Sabrina Galitto, e al Direttore Artistico, Enzo Centonse, portare il saluto dalla capitale della cultura europea 2018.
I lavori, accompagnati dalle musiche eseguite al pianoforte dal maestro Franco De Biase,autore inoltre di opere d’arte esposte in sala, si sono conclusi con un momento gastronomico curato da Miss Chef e da Antichi Sapori, accompagnato dai vini di Michele Farro, la distribuzione di mele annurche del territorio campano (iniziativa curata dall’ UCI, Unione Coltivatori Italiani nella persona di Vincenzo Criscuolo, responsabile per la Campania) e la degustazione di dolci preparati dalla Pasticceria Ranieri: “ Si ringraziano le autorita’ civili e religiose presenti “.