Il Consolato di Napoli premia gli studenti di lingua francese

44
In foto Laurent Burin des Roziers, console di Francia a Napoli

La S.I.DE.F. Società Italiana dei Francesisti, con l’Institut Français Napoli e l’A.M.O.P.A. Association des Membres des Palmes Académiques – Italia, sono da anni i promotori di una iniziativa tesa a premiare gli studenti campani che si sono particolarmente distintiti nello studio della lingua francese. A tali meritevoli allievi, ai loro docenti ed alla Scuola di appartenenza, la prestigiosa Associazione delle Palme Accademiche Francesi concede un Tableau d’Honneur, includendo i loro nomi in un albo d’oro internazionale.

Tale premiazione che ha visto protagonisti diversi studenti Campani, tra cui ben quattro della Scuola Secondaria di primo grado Dante Alighieri di Caserta: le studentesse Gionti Marilù della Classe 3F, Salamiti Ilaria della Classe 3H, Strazzullo Silvia della Classe 3M e lo studente Zampella Andrea della Classe 3N, premiati anche il Dirigente scolastico Dott. ssa Mariachiara Menditto e la Prof. ssa Rosanna D’Andrea.

A. Einstein con una massima racchiudeva il senso di ciò che dovrebbe essere e rappresentare la scuola, l’insegnamento nel suo più intimo significato, quando scriveva :”l’arte suprema dell’insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza”, una sintesi che trova riscontro nel progetto scolastico dell’Istituto Dante Alighieri di Caserta così come di tutti gli istituti che si sono distinti in occasione di questo evento e non solo.
Questi studenti meritevoli ricordano alla società che li dipinge spesso come inconcludenti che non lo sono affatto, dimostrandolo fattivamente.
Sono ragazzi che, assieme ai loro docenti ai dirigenti scolastici e non di meno alle loro famiglie, manifestano di credere fortemente nella formazione, non soltanto scolastica, oltretutto superando la presa di coscienza della rispettiva realtà urbana compenetrandosi in quella europea ed oltre. Il tutto in un processo di crescita in cui il mondo non viene considerato un gigantesco progetto di cui far parte ma parte del personale progetto di vita che si è chiamati a costruire e definire. Cittadini del mondo dunque che palesano la loro coerenza concettuale e d’azione attraverso il loro impegno scolastico associato a quello sociale, con dedizione e progettualità ben distese e mirate, con dovere e rispetto verso i propri principi e quelli che si prefigge il loro istituto di provenienza. Un impegno ed una propensione condivisa e nutrita dalla professionalità, dalla perseveranza e dall’impegno dei docenti, dei dirigenti e dalle famiglie che nel contempo non si sottraggono alla dedizione ed alla condivisione di taluni ideali e realtà. Uno sguardo dunque pieno di orgoglio su questi studenti, che meritano tutta la nostra attenzione dimostrando d’essere promotori di una civiltà più consapevole, fatta di saperi e convivialità. La cerimonia di consegna degli attestati si è svolta presso la sede del Consolato di Francia-Institut Français Napoli, alla presenza di S.E. il Console generale di Francia a Napoli M. Laurent Burin des Roziers, del Segretario generale della S.I.DE.F. Aldo Antonio Cobianchi e di Magali Claux, addetto alla Cooperazione Linguistica ed Educativa.