Consorzio Suggestioni Campane Promotion, accordo commerciale col Nicaragua

24

Un accordo di cooperazione culturale ed economico per attivare un canale privilegiato di scambi centrati sull’incremento dell’import/export per uno sviluppo solidale, con particolare riferimento a prodotti, come il caffè e il cacao, e a quelli del settore dolciario ed alimentare di qualità. Questo è quanto rende operativo il protocollo d’intesa che sarà sottoscritto a Napoli lunedì prossimo, 15 ottobre, alle 11, dal console onorario del Nicaragua, Gerry Danesi e dal presidente del Consorzio suggestioni campane promotion, Luigi Carfora, nella sede consolare in via Solimena. Il suggello dell’intesa, sottolinea una nota, “segue l’opportunità di dialogo avviata con la disponibilità del console Danesi e del presidente Carfora che ha permesso di mettere in luce gli aspetti positivi e funzionali del Consorzio ‘Suggestioni Campane Promotion’ in uno scenario che vede nella visione globale di crescita e sviluppo dei popoli e delle realtà locali una strada capace di costruire un dialogo continuo tra la Campania e il Nicaragua”. E ciò “attraverso lo scambio di competenze, di politiche sociali, di solidarietà, di rapporti economici capaci di evidenziare le virtuose eccellenze dei rispettivi territori”. La Campania, evidenziano i promotori dell’iniziativa, “importa dal Nicaragua diverse materie prime, dal caffè, al cacao ed altre, utilizzate per la trasformazione e destinate al consumo interno e all’export con nostri prodotti di punta e di eccellenza nel mondo”. “Quanto sancito, in una logica di piena solidarietà – spiega Carfora – è frutto di un’integrazione economica e culturale che ha tutte le premesse per dare un nuovo impulso al principio di sussidiarietà, ad un’azione efficace di attrattive commerciali a al rilancio della pacificazione delle popolazioni del Nicaragua”. Il Consorzio Suggestioni Campane Promotion unisce 13 aziende di produzione e di servizi, ed ha come obiettivi la diffusione, la promozione, la commercializzazione, la vendita, l’incoming turistico, scientifico e didattico nazionale ed internazionale, dei prodotti e dei servizi delle imprese consorziate, nonché il supporto alla loro presenza nei mercati nazionali ed esteri.