Contamination Lab:
domande entro il 15 maggio

52

Rimarranno aperte fino al prossimo 15 maggio le iscrizioni al secondo ciclo del “Contamination Lab Napoli”,il progetto di formazione universitaria promosso dal Miur e dal Mise che incentiva la nascita di Rimarranno aperte fino al prossimo 15 maggio le iscrizioni al secondo ciclo del “Contamination Lab Napoli”,il progetto di formazione universitaria promosso dal Miur e dal Mise che incentiva la nascita di startup e imprese innovative. Giunto al secondo ciclo di formazione, il CLab si propone di sostenere la cultura dell’imprenditorialità, dell’innovazione e del fare, l’interdisciplinarietà e nuovi modelli di apprendimento attraverso percorsi di “contaminazione” tra studenti di discipline diverse, con lo scopo di dare impulso a una cultura digitale d’impresa, valorizzare saperi, competenze, linguaggi e idee creative e favorire la nascita di imprese innovative e progetti culturali. Gli ambiti strategici che animano l’attività formativa del CLab Napoli sono quattro: green economy, smart technology, arte e design, media e industria culturale. Il progetto è aperto agli studenti di tutte le università della Campania, del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella e dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Il percorso formativo è totalmente gratuito per i 30 studenti che saranno selezionati e che “avranno l’opportunità – spiega Lello Savonardo, coordinatore scientifico del progetto – di sviluppare idee di impresa innovative, confrontandosi con professionisti, esperti, imprenditori, operatori e investitori, in un percorso inedito per l’università italiana, che vede oltre alla didattica tradizionale una formazione sperimentale aperta al mercato e alle imprese”. Nell’ottica della contaminazione, 5 posti sono riservati a giovani provenienti dal mondo delle imprese e delle professioni, anche in assenza del requisito di iscrizione all’Università. Nel primo ciclo appena concluso gli studenti hanno maturato conoscenze e acquisito competenze, arrivando a fine percorso con un progetto d’impresa strutturato grazie a docenze qualificate, al confronto con professionisti provenienti dall’ecosistema delle startup, a seminari con esperti e alla guida di coach e mentor.