Conto Formazione, ultimi giorni per le domande

61
Ancora pochi giorni per le imprese campane per accedere alle opportunità del Conto Formazione targato Fondimpresa.
Il Conto, dedicato alle aziende iscritte al fondo di formazione interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, consente alle aziende di investire sulle risorse umane a costo zero: accrescendo la propria competitività grazie alla preziosa leva immateriale rappresentata proprio dalle competenze dei dipendenti. Il Conto Formazione è uno strumento flessibile, capace di adattarsi alle esigenze formative delle singole realtà produttive.
L’OBR Campania, articolazione territoriale di Fondimpresa, agevola le imprese nell’accesso alle risorse dello strumento, guidandole nella compilazione del Piano Formativo, il progetto che contiene le motivazioni, gli obiettivi e l’articolazione delle azioni formative che l’impresa intende svolgere per soddisfare i fabbisogni di adeguamento o sviluppo delle competenze e delle professionalità dei propri lavoratori. Il Piano formativo ha durata massima di 12 mesi della data di avvio della attività formative e deve esporre il preventivo dei costi da sostenere per la realizzazione delle attività. Inoltre, deve essere condiviso con un accordo sottoscritto dalle rappresentanze delle parti sociali, a livello aziendale, territoriale, o di categoria.
Le opportunità offerte dal Conto Formazione sono state al centro, fra gli altri, degli interventi del recente appuntamento promosso da Confindustria Benevento – con la collaborazione dell’OBR Campania, AT di Fondimpresa -, presso Cosmind srl, azienda 4.0 che ha raggiunto l’eccellenza e il successo anche grazie alla grande attenzione alla formazione del personale.  All’evento hanno testimoniato l’importanza della formazione per l’innovazione e la competitività anche altre Aziende associate a Confindustria Benevento della Sezione Meccanica, Installatori Impianti e Fonti Energetiche, della Sezione Aerospazio – Aeronautica – Automotive e della Sezione ICT. Fondimpresa, con il Presidente, Bruno Scuotto, ha mostrato le opportunità che il Fondo offre alle aziende aderenti. L’innovazione, infatti, richiede competenze specializzate sempre nuove e al passo con i tempi e la formazione del personale ne è la condizione necessaria.