Convegno: Chi non inquina non paga

15

CHI NON INQUINA, NON PAGA

Intervengono:
Guido Marino Questore di Napoli
Roberto Pennis Magistrato della Direzione Nazionale Antimafia 
Franco Roberti Delegato del Procuratore Nazionale Antimafia
Antonio Cècoro presidente Assobalneari, Stefano Tonziello consulente ambientale Assobalneari
Luigi Roma avvocato
Gennaro Oliviero presidente commissione regionale ambiente
Marcello Taglialatela della commissione parlamentare di inchiesta sugli illeciti ambientali

Modera: 
Eleonora Puntillo

Ci saranno anche il Questore di Napoli Guido Marino e il magistrato della Direzione Nazionale Antimafia Roberto Pennisi (delegato del Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti) al convegno intitolato “CHI NON INQUINA, NON PAGA” venerdì 22 gennaio ore 15.00 all’Arenile di Bagnoli. C’è una norma dello Stato ( Legge Ronchi del 2006) che esenta dal tributo per la raccolta rifiuti chiunque riesce a differenziare e recuperare in proprio. Ciò consentirebbe cospicui risparmi per impianti industriali, artigiani, albergatori, e anche per interi condominii urbani: la norma viene attuata con successo già in numerose strutture turistiche in Campania e in altre regioni. Questa stessa legge viene volutamente ignorata da moltissimi amministratori comunali, nonostante una sentenza del Tar Campania che impone di applicarla. Ad iniziativa dell’Assobalneari Campania prende il via una campagna di informazione e denuncia nel convegno di venerdì 22 con interventi di Antonio Cècoro presidente Assobalneari, Stefano Tonziello consulente ambientale Assobalneari, Luigi Roma avvocato, Gennaro Oliviero presidente commissione regionale ambiente, Marcello Taglialatela della commissione parlamentare di inchiesta sugli illeciti ambientali, modera Eleonora Puntillo.