Conversare a colori
la Napoli di Pietro

42

Viaggiatore tra i quartieri partenopei, che restituisce al lettore tra le pagine del Mattino con il suo piglio distinguibile e uno sguardo insolito, Pietro Treccagnoli non Viaggiatore tra i quartieri partenopei, che restituisce al lettore tra le pagine del Mattino con il suo piglio distinguibile e uno sguardo insolito, Pietro Treccagnoli non poteva mancare tra gli ospiti d’eccezione della rassegna “Conversazioni cromatiche su Napoli”, appuntamento, a cura di Benedetta de Falco, che rilegge la città attraverso i colori che rivelano le sfumature della sua screziata identità. Dopo il primo incontro che ha visto protagonista il filosofo Aldo Masullo, adesso tocca al giornalista che racconterà la sua Napoli mercoledì 28 gennaio alle 18 negli spazi di Intragallery (prenotazione obbligatoria: info@intragallery.it – 081 415702). La conversazione si accompagna alla mostra “Ritorno a Napoli” dell’artista americano Peter Flaccus che dagli anni ’90 usa l’antica tecnica dell’encausto per creare opere astratte. Per questa esposizione ha scelto una selezione di lavori realizzati negli ultimi dieci anni affiancati da cornici antiche napoletane che si sposano in paradossale armonia con le composizioni.