Cooperazione, da Aics 5 milioni alle imprese con il bando idee innovative

36

C’e’ tempo fino al 14 gennaio per partecipare al bando “Idee innovative” rivolto alle imprese intenzionate a realizzare progetti di sviluppo sostenibile nei Paesi partner della Cooperazione italiana. “Le novita’ di quest’anno sono molteplici – spiega alla “Dire” Grazia Sgarra, dell’Agenzia italiana di cooperazione allo sviluppo (Aics) – ovviamente tutte basate sull’esperienza avuta con il bando pilota 2017″. Sgarra parla a margine di un evento dedicato alle aziende e organizzato dal Summit delle diaspore. “Abbiamo ampliato il plafond del bando” sottolinea la responsabile: “Arriva a cinque milioni di euro e abbiamo ampliato la possibilità di partecipazione delle start-up, che l’anno scorso hanno rappresentato un caso di successo; quest’anno infatti possono partecipare al bando profit le imprese che sono costituite da 24 mesi e non piu’ solo da 12 mesi rispetto alla pubblicazione del bando. Abbiamo anche cercato di semplificare, per quanto possibile, tutti gli allegati e i moduli per la partecipazione”.