Coppa Davis, Italia fuori

24

Genova, 8 apr. – (AdnKronos) – La Francia batte 3-1 l’Italia e vola in semifinale di Coppa Davis dove aspetta la vincente di Spagna-Germania. A conquistare il punto decisivo per i transalpini, nel quarto di finale disputato a Valletta Cambiaso a Genova, ci pensa Lucas Pouille che batte Fabio Fognini con il punteggio di 2-6, 6-1, 7-6 (7-3), 6-3 in poco meno di tre ore di gioco.

“Fabio ha giocato a tratti molto bene, però è mancata continuità nel rendimento del suo gioco e nella gestione dell’incontro”. Il capitano azzurro di Coppa Davis, Corrado Barazzutti, commenta così la sconfitta che sancisce l’eliminazione degli azzurri ai quarti di finale. “La chiave del match è stato il finale di terzo set, che onestamente non ci ha girato benissimo, con tre set point mancati: due annullati da Pouille con altrettanti ace millimetrici, poi sul terzo quel nastro su una risposta probabilmente vincente e il successivo errore di diritto”.

BARAZZUTTI – “L’avversario ha saputo esprimersi al meglio nei momenti importanti – aggiunge Barazzutti -. E’ vero che in certi momenti Fabio è andato di fretta, però ha lottato, anche se stanco, ha giocato con tutto quello che aveva. Forse se andavamo avanti due set a uno la partita sarebbe stata diversa. Comunque onore ai francesi, che nelle tre giornate sono stati bravi”.

“Possiamo contare su una squadra molto competitiva – conclude il capitano azzurro -, speriamo che ci siano dei giovani che vengano ad aiutare la generazione di giocatori che in questi anni hanno tenuto sempre l’Italia tra le migliori otto nazionali del mondo”.